Incendio Sev conseguenze. L’allerta si è estesa nei Comuni limitrofi mentre Arpav è sul posto per gli accertamenti.

I sindaci lanciano appelli su Facebook

In queste ore sono molti i messaggi che arrivano dalla zona dalla località Madonna Dell’uva Secca a Povegliano Veronese, a seguito della torre di fumo denso e nero che arriva dalla ditta Sev, ditta che si occupa di raccolta, trasporto e recupero rifiuti nella provincia di Verona. I primi cittadini dei Comuni limitrofi hanno comunicato che, per il momento, a titolo precauzionale, è consigliato rimanere in casa con porte e finestre chiuse. Il sindaco di Povegliano ha firmato l’ordinanza.

Sul posto Arpav

Nel frattempo è stato comunicato da persone in zona che Arpav è arrivata in loco per espletare le verifiche necessarie della qualità dell’aria. I vigili del fuoco continuano a lavorare senza sosta.

Video aggiornamento dell’inviato ore 12.30