Finti tecnici Arpav in azione, attenzione a truffe e furti.

Finti tecnici Arpav

L’agenzia regionale per la prevenzione e la protezione ambientale ha diffuso una nota con la quale si avvertono i cittadini del fatto che sono in azione finti tecnici che, approfittando della preoccupazione delle persone per l’inquinamento da Pfas dell’acqua, si intrufolano nelle case per commettere atti illeciti.

I comuni presi di mira

Sono soprattutto i comuni della Bassa e dell’Est veronese quelli presi di mira. In particolare si tratta di: Albaredo, Arcole, Bevilacqua, Boschi Sant’Anna, Cologna, Bonavigo, Legnago, Minerbe, Terrazzo, Pressana, Roveredo, Veronella e Zimella.

I veri tecnici Arpav

I tecnici Arpav sono sempre riconoscibili grazie al tesserino di identificazione e, di norma, usano abbigliamento e auto con il logo aziendale. Nel caso di abitazioni private, i cittadini interessati vengono informati dall’Arpav in anticipo delle date e degli orari in cui passeranno i loro tecnici.