Settimana di temporali. L’instabilità mette un freno all’estate.

Arriva dalla Francia e attraverserà l’Italia del nord da ovest verso est.

Cosa aspettarsi

Temporali e piogge saranno all’ordine del giorno. L’intensità dei rovesci prevista dai meteorologi sarà moderata o forte, con grandine e colpi di vento.

Calo termico

Come riporta il meteo di Ansa, oggi, mercoledì 13 giugno la depressione coinvolgerà più direttamente il Centronord, soffermandosi tra mar Ligure e alto Tirreno. Sin dalla mattinata sono attesi acquazzoni e temporali sulle coste toscane, nonché tra basso Piemonte e Pavese ma anche sulle zone prealpine e qua e là sulla Sardegna. In giornata fenomeni temporaleschi anche piuttosto frequenti su interne toscane e Appennino centro-settentrionale, in moto verso Marche, Abruzzo e pianura emiliana. Celle temporalesche anche sulle pianure venete. Non sono da escludere fenomeni a carattere di nubifragio, accompagnati da grandine e colpi di vento. Ancora discreto al Sud, ma con nuvolosità in aumento su Campania e settori tirrenici di Calabria e Sicilia.

Spostamento delle correnti

Da giovedì 14 giugno le correnti si sposteranno verso il centro sud e il Tirreno meridionale. Non possono essere esclusi fenomeni di forte intensità.

Leggi anche:  Maratona di lettura Castelnuovo del Garda

Miglioramenti al nord

Sono previsti miglioramenti già dalla giornata di domani nel nord, con qualche instabilità in zone montuose.