Cadavere a San Martino Buon Albergo svolta nelle indagini. Si delinea un gesto estremo ma le indagini vanno avanti.

Cadavere a San Martino Buon Albergo svolta nelle indagini

Verosimilmente si tratta di un gesto estremo, ma le indagini vanno comunque avanti. Questo quanto emerso nel pomeriggio relativamente al cadavere di un uomo ritrovato in un cantiere edile in via Walter Bonatti a San Martino Buon Albergo.

Chi era l’uomo

Escluso sin da subito l’incidente sul lavoro, l’uomo sarebbe sì un operaio ma non avrebbe mai lavorato nel cantiere dove è stato ritrovato. Il corpo non presenterebbe alcuna ferita o segno di violenza eccetto quelli compatibili con la caduta. Si tratta di un quarantenne di origine, pare, umbre.

Le indagini

Nonostante già nel primo pomeriggio l’ipotesi del gesto estremo era filtrata dagli inquirenti, ma le indagini condotte dai Carabinieri della Compagnia di Verona unitamente al Reparto Investigazioni Scientifiche dell’Arma procedono ancora.

Trovata persona senza vita