Droga e spaccio a Verona, arrestato un 44enne marocchino.

Droga e spaccio a Verona

Continua incessante l’attività della Squadra Mobile scaligera volta alla repressione dello spaccio e del traffico illecito di sostanze stupefacenti. Questa volta l’attività investigativa ha concentrato l’attenzione sull’abitazione di un pluripregiudicato, sottoposto alla misura detentiva agli arresti domiciliari.

Il colpevole

A seguito di un attento monitoraggio, lo scorso 8 maggio, Halfoun Fouad, nato in Marocco di anni 44, è stato colto nella flagranza per detenzione ai fini di spaccio, poiché trovato in possesso di un barattolo in vetro verniciato di nero con all’interno tre confezioni in cellophane e carta assorbente, per un peso complessivo lordo di gr. 58,17 di cocaina, nonché la somma complessiva di 200,00 euro, ritenuta provento dall’attività di spaccio.

Arresti domiciliari

L’arrestato è comparso innanzi la competente A.G., che ha disposto per lo stesso la misura degli arresti domiciliari, in attesa del giudizio che sarà celebrato ad ottobre.