Venerdì scorso la polizia stradale ha elevato sette sanzioni, per un totale di 595 euro, nei confronti di un pullman rumeno fermato nell’area di servizio Scaligera Ovest dell’autostrada A4, nel territorio comunale di Soave. Il mezzo è risultato essere irregolare per inefficienze varie, sistemazione inidonea dei bagagli e non conformità degli equipaggiamenti.

Pullman rumeno controllato in A4

Il controllo è scattato nell’ambito di controlli sperimentali “mobili”, svolti in attuazione della convenzione fra il Compartimento Polizia Stradale per il “Veneto” di Padova e la Direzione Generale Territoriale per il Nord Est del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, finalizzati a garantire il rispetto della disciplina autorizzativa, delle prescrizioni particolari imposte e delle norme contenute nel Codice della Strada su veicoli adibiti al trasporto pubblico di persone nei servizi internazionali di linea fra l’Italia e Paesi stranieri, pattuglia dipendente unitamente a personale della D.T.T. di Venezia.

Controlli mirati

I servizi di controllo in parola, continueranno anche per tutta la stagione estiva.