I ragazzi dell’istituto Carlo Anti lavorano con entusiasmo da venerdì 25 maggio nella galleria del condominio Metropol alla realizzazione di una vera e propria opera d’arte dedicata alla Pace di Villafranca .

Un murales per la Pace di Villafranca

«E’ un regalo alla comunità di Villafranca» descrive così il dottor Maurizio Grazia il murales che sarà completato nei prossimi giorni dagli studenti e che rappresenterà la settimana più significativa della storia del paese a pochi passi da palazzo Bottagisio, dove si è svolto il suo capitolo più celebre. Dovendo risistemare una parete della galleria imbrattata di scritte, il condominio ha accettato la proposta di Grazia, uno dei coinquilini appassionato di storia, scegliendo di sponsorizzare la realizzazione di un murales che rappresenti i momenti focali che hanno portato alla Pace di Villafranca.

“Un messaggio per la prossima Amministrazione comunale”

«Se l’avessimo lasciata bianca la parete sarebbe stata presto nuovamente imbrattata – spiega Grazia – Così abbiamo scelto di valorizzarla e speriamo di lanciare anche un messaggio alla futura Amministrazione comunale affinché si dia da fare per rendere finalmente fruibile il nostro museo, che è un piccolo gioiellino». La parete si trova in un punto fruibile da chiunque, e sarà adeguatamente illuminata. Verrà fatta anche un’inaugurazione ufficiale il 15 giugno con la posa di una targa sostenuta dal Lions club di Villafranca (di cui Grazia è membro) in occasione del suo quarantesimo anniversario.

Pace di Villafranca murales nella galleria Metropol
Un gruppo di studenti dell’istituto Anti al lavoro questa mattina con il professor Airoldi

Un fine lavoro di grafica

Le tre scene che saranno riprodotte dagli studenti sono tratte da stampe d’epoca provenienti dalla collezione di Grazia e rappresenteranno: al centro la stretta di mano fra i due imperatori accompagnati dalle delegazioni di diplomatici e dallo stato maggiore; a sinistra la battaglia di Solferino così com’è stata rappresentata dall’incisore Gustave Doré; a destra il momento dell’incontro dei due imperatori a cavallo. A guidare gli studenti nel fine lavoro di grafica che sarà necessario per portare a termine il lavoro, accolto con entusiasmo dal dirigente scolastico Claudio Pardini, sono i professori di discipline grafiche pittoriche Marianna Barugola, Sandro Cea e Guido Airoldi. Accanto all’opera saranno riportate una serie di date che forniscano la cronologia della settimana che ha portato alla firma dell’armistizio. Per realizzare il murales si è scelto di utilizzare un pigmento al quarzo per esterno con l’obiettivo di renderlo durevole, come spiega il professor Airoldi. Un omaggio alla storia di Villafranca che si auspica possa diventare anche manifesto di una riscoperta delle sue potenzialità culturali e turistiche.