Aeroflot Russian Airlines collega Verona con il mondo. Ieri sera al Museo Nicolis di Villafranca la presentazione delle rotte asiatiche.

Aeroflot Russian Airlines collega Verona con il mondo

Ieri, nella sempre meravigliosa cornice del Museo Nicolis di Villafranca, la compagnia aerea russa Aeroflot e l’Aeroporto Valerio Catullo hanno presentato il network di lungo raggio da Verona via Mosca Sheremetyevo, in grado di collegare la città con, tra le altre, Bangkok, Delhi e Shanghai.

La presentazione con il presidente Arena

A presentare il progetto di rafforzamento del network via Mosca il rappresentate del colosso russo dell’aviazione civile e il presidente dell’aeroporto scaligero, Paolo Arena. Presente anche Camillo Bozzolo, direttore commerciale e sviluppo aviation di Save. Il collegamento su Verona è giornaliero ed effettuato con aeromobili A320. Ottimi gli orari di arrivo e partenza: il volo atterra all’aeroporto Catullo alle 10 e riparte alle 11, garantendo comodi collegamenti con l’Estremo Oriente (Shanghai, Pechino, Guangzhou, Hong Kong, Tokyo) e con il Medio Oriente (Teheran e Beirut). L’interesse di Aeroflot è anche quello di sviluppare il traffico di incoming turistico ed economico su Verona in primis e sul Veneto in generale.

Il saluto della padrona di casa, Silvia Nicolis

Italia asset strategico

L’Italia rappresenta un mercato importante per il gruppo Aeroflot, che nel 2017 ha trasportato complessivamente oltre 50 milioni di passeggeri. Oltre che a Venezia, che con Verona costituisce un unico polo aeroportuale, Aeroflot opera già a Roma, Milano e Bologna. L’apertura del 1^ luglio al Catullo avverrà contestualmente all’attivazione di un nuovo volo su Napoli. Fanno inoltre parte del Gruppo Aeroflot i vettori Rossiya Airlines, Aurora Airlines e Pobeda Airlines, presenti a Treviso (anch’esso parte del Polo aeroportuale del Nord Est), Rimini, Bergamo e Genova.

Leggi anche:  Ritirata salsiccia luganega per presenza di coloranti

La flotta della compagnia

La compagnia aerea Aeroflot ha una delle flotte più giovani, con 236 aeromobili con un’età media per aeromobile di circa quattro anni. Effettua voli regolari verso 146 destinazioni e 52 Paesi nel mondo. Informazioni e contatti per le rotte per/da Verona sono disponibili sul sito. All’aeroporto Sheremetyevo, principale scalo moscovita, è attivo il nuovo terminal “B” e che è collegato ogni quattro minuti da un trenino sotterraneo con i terminal “D”, “E” ed “F”. Tutti gli aeromobili offrono servizio di classe business e i wide bodies anche un servizio di classe comfort. Aeroflot a bordo offre anche servizio di Wi-Fi.