Benessere animale Verona. Aperta una nuova pagina web dedicata a loro e alla loro tutela.

Tutela e benessere, tutte le informazioni utili

Per il benessere animale Verona, una nuova pagina web, sul sito del Comune. Questa è dedicata alla tutela e al benessere degli animali, con informazioni, curiosità e tutti i contatti utili, soprattutto in caso di emergenza. Digitando l’indirizzo www.animali.comune.verona.it, si potrà accedere direttamente allo spazio web che contiene notizie su campagne di sensibilizzazione, eventi e convegni, aggiornamenti sulle normative vigenti in materia di animali, modalità per inviare segnalazioni o ricevere informazioni.

Aree tematiche

Nove le aree tematiche presenti all’interno della pagina benessere animale Veorna. Alcune sono specifiche come quella sulle normative, sull’sos animali, sugli eventi in programma e sulle adozioni; altre cinque invece sono dedicate alle diverse specie animali presenti sul territorio comunale: cani, gatti, volatili, ma anche zanzare. Informazioni per essere sempre aggiornati su come effettuare le disinfestazioni, e la generica altri animali, che racchiude il resto del materiale utile.

Anche una casella e-mail

È stata creata, inoltre, la casella e-mail animali@comune.verona.it, per il benessere animale Verona. Tutti i cittadini vi si potranno rivolgere in caso di dubbi, segnalazioni o richieste. Inviando una e-mail con nome, cognome e la volontà di essere aggiornati tramite mailing list, si riceveranno periodicamente tutte le informazioni sulle iniziative promosse dal Comune di Verona in tema di animali.

Leggi anche:  Woophi Goldberg in visita a Verona

Iniziativa voluta da Bocchi

L’iniziativa di contribuire all’informazione del benessere animale Verona è stata voluta dal consigliere comunale incaricato alla Tutela degli animali Laura Bocchi, per il crescente interesse dei cittadini in merito alle tematiche. Nel 2017 sono state 200 le segnalazioni pervenute al Comune, per la presenza di animali randagi, incidentati, maltrattati o selvatici rinvenuti sul territorio scaligero. Durante lo scorso anno sono stati 11 i cani sequestrati e accolti al nuovo Rifugio del Cane e 51 i gatti a cui è stato dato asilo.

Uno spazio tutto per loro

“Fino ad oggi, tutte le notizie riguardanti gli animali erano frazionate e difficili da reperire – ha detto la consigliera Bocchi –. Grazie all’attenzione dell’Amministrazione comunale ora un intero spazio web, raggiungibile facilmente grazie ad un indirizzo intuitivo, è interamente dedicato al mondo animale. Nei prossimi mesi ogni sezione sarà riempita di tante informazioni e aggiornamenti su tutte le iniziative che il Comune intende portare avanti. Per esempio l’istituzione dell’albo per il riconoscimento del ruolo di coadiuvante alla gestione delle colonie feline, ovvero i volontari che accudiscono gatti randagi”.