Fratelli d’Italia e lista Civica Legnago Domani insieme per Lorenzetti.

Unire le forze a sostegno di Lorenzetti

È questo il fine di Fratelli d’Italia e di Legnago Domani; e i due gruppi, coordinati all’ombra del Torrione rispettivamente da Gianluca Cavedo e da Luca Sordo, confluiranno in un unico listone, con capolista l’ex assessore Paolo Longhi.

Le parole del responsabile di Fratelli d’Italia Cavedo

Riteniamo – spiega il responsabile della Bassa Veronese Gianluca Cavedo – che con Legnago Domani ci sia una totale condivisione degli intendimenti politici e amministrativi, vogliamo una Legnago più viva, che sappia far ripartire il lavoro e che sia più sicura. Questa formula consente al nostro partito di arricchirsi di esperienze civiche e dinamiche positive”.

L’importanza di unire le forze

Dal canto suo, il portavoce di Legnago Domani, l’avvocato Luca Sordo, ha rivendicato l’importanza di unire le due forze per raddoppiare l’impegno a favore della coalizione di centrodestra capitanata da Graziano Lorenzetti, “questa nostra bicicletta elettorale correrà ancora più veloce e sarà il valore aggiunto per consentire a Lorenzetti di poter vincere al primo turno”.

 

Leggi anche:  Legami con la 'ndrangheta, interdittiva antimafia per un residente a Castagnaro

Soddisfazione per l’intesa raggiunta è stata espressa anche dal Direttivo di Fratelli d’Italia e Legnago Domani.