A Verona il bar che dà lavoro ai disabili. Il bar è un progetto della cooperativa sociale Cercate in collaborazione con i centri diurni.

A Verona il bar che dà lavoro ai disabili

All’Ospedale di Marzana apre il primo bar sociale che dà lavoro a persone disabili e svantaggiate all’interno di un presidio ospedaliero. “A tutto bar!” sarà presentato ufficialmente domani, sabato 9 marzo alle 11 al padiglione 7 dell’Ospedale di Marzana. L’iniziativa è l’occasione di illustrare l’attività e i progetti di integrazione correlati ai familiari e genitori dei ragazzi dei Centri per disabili e alla direzione dell’Ulss 9 con cui è in essere la convenzione.

Occasioni per chi non ne ha mai avute

Il bar è un progetto della Cooperativa Sociale Cercate in collaborazione con i Centri diurni gestiti dalla stessa e l’Azienda Ulss 9 Scaligera per l’inclusione lavorativa di persone con disabilità medio-lieve dai 22 55 anni e svantaggiate. Obiettivi del progetto sono offrire formazione a chi non è ancora pronto per il mondo lavorativo e dare nuove occasioni a persone svantaggiate. L’incontro del 9 marzo nasce come festa delle famiglie e delle associazioni che guardano con interesse i progetti in cui il “Dopo di Noi” si traduce in atti concreti che offrono inclusione sociale alle persone coinvolte.