Continua la partnership tra il Parco Giardino Sigurtà, tesoro verde tra i più ammirati in Europa, e l’Accademia di Belle Arti di Brescia santagiulia: sono stati premiati i tre vincitori di Florart, la rassegna artistica a tema Tra Natura e Finzione, curata degli studenti del polo artistico bresciano e in allestimento fino a novembre al Parco.

La collaborazione

Dal 2015 il Parco Giardino Sigurtà, pluripremiata realtà verde di oltre 600.000 metri quadrati, prosegue la collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Brescia santagiulia, polo artistico che accoglie migliaia di studenti grazie alla varia offerta formativa. L’accademia, infatti, vanta contatti diretti con le aziende e sviluppa progetti partendo da esigenze aziendali, ovvero, come in questo caso, di avvicinare il mondo dell’arte alla realtà del Parco. Anno dopo anno, il Parco e l’Accademia, lavorando in sinergia, hanno stimolato i ragazzi con temi sempre nuovi, sia per l’esposizione artistica Florart, in allestimento al Parco anche per il 2019, che per le mostre di scultura, presenti nelle passate stagioni nel Giardino.

Il progetto

Gli studenti della Scuola di Grafica del secondo e del terzo anno dell’anno accademico 2018/2019, guidati dalla docente Prof.ssa Francesca Rosina, che si occupa di progetti di graphic design, web design, nuovi media e arti visive, e dal Prof. Massimo Tantardini, coordinatore di Scuola del corso di Laurea in Grafica e Comunicazione e Coordinatore disciplinare della Scuola di Scenografia del corso di Laurea in Scenografia, hanno realizzato diverse opere con l’utilizzo integrale o simultaneo di tecniche grafiche, pittoriche e fotografiche per la mostra Florart che, per l’edizione 2019, approfondisce il tema Tra Natura e Finzione. Gli allievi, dopo un attento studio sulle caratteristiche del Parco, hanno rappresentato alcuni personaggi, il mondo dell’arte e la natura del Giardino Sigurtà attraverso un’illustrazione o fumetto su una base fotografica. Un’unione tra arte, natura, tecnica e fantasia che i visitatori del Parco Giardino Sigurtà possono scoprire tutti i giorni negli spazi della Fattoria Didattica, che sorge nell’area agricola del Giardino: la rassegna artistica Florart, infatti, sarà in esposizione, con 20 opere, selezionate tra le 70 proposte grafiche, da maggio fino al 10 novembre.

Leggi anche:  Maturità 2019 l'augurio di Zaia agli studenti veneti

La premiazione

Come ormai consuetudine, per sottolineare la volontà del Parco nell’avvicinarsi ai giovani, supportandoli nelle espressioni artistiche e creative, la famiglia Sigurtà ha decretato i primi tre classificati di questo progetto: Andrea Febbrari, Federico Descalzi e Laura Tonolini, oltre alla soddisfazione personale nel vedere esposte al pubblico le proprie opere, hanno così ricevuto, come riconoscimento, l’abbonamento stagionale per l’entrata al Parco Giardino Sigurtà fino al 10 novembre 2019. Per la prima volta, verranno inoltre realizzate le cartoline che ritraggono i 20 elaborati e saranno utilizzate come cadeau per le occasioni speciali del Parco Giardino Sigurtà.