Avvio del Piano di Zona del Distretto n. 4 dell’Ovest veronese.

Avvio del Piano di Zona del Distretto n. 4

Lunedì 13 gennaio, alle 16.30, il DIM teatro comunale di Castelnuovo del Garda ospiterà l’incontro di avvio del Piano di Zona del Distretto n. 4 dell’Ovest veronese. Come spiega l’assessore ai Servizi alla persona Marilinda Berto, dell’Esecutivo Aulss9, «Il Piano di zona 2020-2022 declina in ambito distrettuale le scelte strategiche contenute nel Piano sociale e sanitario regionale e costituisce il principale strumento di programmazione dei servizi sociali e sanitari a tutela della salute e del benessere dei cittadini, con particolare attenzione al sostegno della non autosufficienza, ai bisogni dei minori e delle loro famiglie, al contrasto della povertà economica ed educativa e delle diverse forme di dipendenza. Si tratta quindi di uno strumento fondamentale per l’analisi dei bisogni del territorio e la programmazione locale dei servizi». La Conferenza dei Sindaci ha riconosciuto l’esistenza di alcuni diritti sociali irrinunciabili della persona sulla base dei quali costruire un sistema di prevenzione e organizzare interventi e progetti in concerto con l’Ulss9 Scaligera. Nel corso dell’incontro, condotto dal presidente del Comitato dei sindaci del Distretto Ovest Veronese, Gianluigi Mazzi, e dal direttore dei servizi socio sanitari Raffaele Grottola, verranno presentate le linee guida regionali per la predisposizione del Piano di Zona dei servizi sociali e socio sanitari 2020-2022 e saranno avviati i tavoli tematici con la definizione dei relativi componenti. Condurrà i lavori il coordinatore sociale del Distretto Ovest Veronese dell’Aulss9 Scaligera Paolo Giavoni. L’appuntamento terminerà con un momento conviviale.