Bompieri salva Stella 81. Il salumificio di Buttapietra acquisirà la storica azienda fallita garantendo continuità nell’attività e salvaguardia di posti di lavoro nelle due sedi di Concamarise ed Isola della Scala.

L’accoglienza

Il sindaco Cristiano Zuliani ha dato il benvenuto ai futuri proprietari dell’azienda di carne e salumi “Stella 81”. Si tratta della famiglia Bombieri di Buttapietra, operante nel settore da più di trent’anni con la “Bombieri Spa”, che subentrerà ufficialmente nei prossimi giorni, dopo che il Tribunale di Verona avrà concluso l’iter procedurale per la vendita in asta dell’azienda fallita.

Lavoro ed ecologia

“Non posso che ringraziare i futuri proprietari che subentrando salvaguarderanno il posto di lavoro di ben 29 cittadini di Concamarise, e conseguentemente delle loro 29 famiglie”, ha esordito Zuliani, “mi auspico un cambio di passo sulla conduzione aziendale, rispetto alla proprietà precedente, ci sono delle problematiche ambientali da risolvere, ma la famiglia Bombieri mi ha garantito che è da sempre molto attenta alle tematiche ecologiche”.

La concessione del Tribunale

“Sarò vicino sia come sindaco che come parlamentare nel caso mi pervenissero richieste per bandi o finanziamenti, darò il mio supporto come sempre”, ha concluso il primo cittadino di Concamarise. Il Tribunale di Verona ha concesso l’esercizio provvisorio, in questo modo è stata garantita la continuità lavorativa per i 51 dipendenti nelle sedi di Concamarise e Isola della Scala.

Leggi anche:  Psicologo a domicilio, il servizio prende piede

Non solo business

“Abbiamo voluto acquisire questa azienda, perché vogliamo aggiungere alla nostra vasta gamma di prodotti, quelli di Stella 81, aumentando così la nostra offerta”, ha dichiarato Antonietta Patuzzi presidente della Bombieri Spa, “entriamo in questa realtà con tanto entusiasmo ed umiltà”. I figli Marcella e Matteo Bombieri si dichiarano fieri di questa acquisizione, salvaguardando il lavoro per 51 famiglie e continuando a tenere in vita un marchio storico come “Stella 81”. “Il nostro fatturato è quasi esclusivamente proveniente dal territorio italiano, ora vogliamo allargarci anche al mercato estero, guardando anche a quello asiatico”, ha spiegato Marcella Bombieri, “potremo farlo anche grazie al nostro ampliamento diventando così una grande realtà industriale del territorio veronese”.

Forza, umiltà e serietà

“Personalmente sono molto soddisfatto, aumenteremo la nostra famiglia, per noi i dipendenti sono come dei figli”, ha ribadito Matteo Bombieri, “ci teniamo a portare avanti tre valori fondamentali, ovvero: forza, umiltà e serietà, grazie a questo modo di lavorare proseguiamo nell’intento di nostro padre Carlino Bombieri, fondatore dell’azienda”. “Bombieri Spa” è attenta all’ambiente ed ai prodotti biologici, puntando sulla qualità e sulle nuove tecnologie, in questo modo riesce a dare lavoro ad 86 dipendenti complessivamente, nelle tre sedi di Buttapietra, Concamarise ed Isola della Scala, prevedendo un fatturato per il 2018 intorno a 31,5 milioni di euro.