Carnevale a Peschiera del Garda ecco tutti i dettagli. Tutto pronto per la kermesse che si svolgerà domenica 17 marzo, a partire dalle 14.30.

Carnevale a Peschiera del Garda ecco tutti i dettagli

La magia del Carnevale è pronta a ripetersi anche quest’anno. Dopo il successo riscosso dalle precedenti edizioni, l’Amministrazione comunale – assessorato alla Cultura – è lieta di presentare l’edizione 2019 del tradizionale “Carnevale a Peschiera”, che si svolgerà domenica 17 marzo, a partire dalle ore 14.30. La sfilata dei carri allegorici e delle maschere tra le vie arilicensi si inserisce anche quest’anno nel calendario itinerante degli appuntamenti del Coordinamento Comitati Carnevaleschi della provincia di Verona. In caso di maltempo, la manifestazione verrà rinviata a data da destinarsi. Il Coordinamento Comitati Carnevaleschi è l’ente che raccoglie tutte le maschere della tradizione italiana, simboli della cultura popolare nostrana.

L’assessore

“Non posso che dirmi orgogliosa del successo riscosso dalla manifestazione nel corso di questi ultimi anni, a partire dal 2016 che ha visto il ritorno della sfilata di Peschiera dopo ben venticinque anni di assenza”, afferma l’assessore alla Cultura, Elisa Ciminelli. “Le edizioni successive hanno di fatto consolidato la buona riuscita del Carnevale, fucina di tradizione, cultura popolare, creatività, gioia e svago per grandi e piccini. La grande partecipazione della popolazione ne è prova. Anche quest’anno abbiamo voluto rispettare il passato arilicense, programmando la sfilata circa a metà Quaresima, come vuole la nostra tradizione. Avremo, inoltre, in sfilata la nostra maschera caratteristica, quella del Doge di Peschiera accompagnato dalla sua corte, figura che richiama la dominazione veneziana degli anni compresi tra il Quattrocento e il Settecento e che diede alla fortezza la tipica struttura pentagonale”.

Informazioni utili

Non è stata apportata alcuna modifica al percorso del corteo: anche quest’anno i carri allegorici e le maschere seguiranno il tradizionale percorso “ad anello” che è stato accuratamente studiato in funzione delle dimensioni dei carri e della particolare morfologia delle nostre strade. La sfilata partirà da via Parco Catullo e proseguirà in via Donatori di Sangue, attraversando Ponte San Giovanni e facendo tappa in Riviera Carducci, nei pressi del Porto Centrale di Peschiera, di fronte a Piazzale Betteloni. Il corteo proseguirà in via Risorgimento e quindi in via Milano, svolterà a destra in via Verdi e tornerà indietro percorrendo Lungolago Mazzini, in senso contrario alla normale direzione di marcia. Alle ore 16.30 circa è prevista la presentazione e la premiazione dei partecipanti nei pressi del Porto Centrale di Peschiera, fronte Piazzale Betteloni.

Leggi anche:  Ulss 9, arrivano le ferie solidali

Parcheggi e divieti di sosta

Verrà istituito il divieto di sosta con rimozione forzata lungo tutto il percorso del corteo e sarà istituito il divieto di transito veicolare dalla rotatoria “Largo Pederzoli” di via Venezia fino alla rotatoria di via Forte Papa, all’intersezione con via Milano, dalle ore 13.00 fino al termine della manifestazione. Verrà garantita l’accessibilità al centro storico provenendo da via Mantova e via Secolo, accedendo tramite il ponte di Porta Brescia. Sarà garantita la possibilità di parcheggiare presso: il parcheggio di Porta Brescia, con accesso da via Milano e via Secolo, provenendo da via Mantova; il parcheggio del campo sportivo, provenendo da via Mantova e via Secolo; il parcheggio del Mandracchio; il parcheggio di Forte Papa, che sarà aperto per l’occasione. Per maggiori dettagli sulle chiusure al traffico, si consiglia di fare riferimento all’ordinanza viabilistica specifica, che verrà emanata dal Comando di Polizia Municipale e pubblicata sul sito del Comune e relativa pagina facebook.