Se un turista dovesse chiedere quali siano i monumenti e i luoghi di interesse più importanti di Verona è molto probabile che le prime risposte sarebbero l’arena, il balcone di Giulietta, Castel Vecchio, piazza Erbe o la basilica di San Zeno. E tantissimi altri potrebbero essere elencati, visto l’enorme patrimonio storico e culturale che la città scaligera può offrire. Peccato che nello scalo che serve la città, l’aeroporto Valerio Catullo, nel settore partenze, capeggi in bella vista un cartellone pubblicitario di AutoMove dove vi è scritto “Welcome to Verona” ma l’immagine sullo sfondo è il duomo di Milano.

Errore o trovata pubblicitaria?

Che si tratti di una svista, di un errore clamoroso o di una cervellotica trovata pubblicitaria quel che è certo è che la notizia ha fatto il giro di tutta la provincia e non solo. In tanti hanno storto il naso all’idea che uno dei luoghi più frequentati dai turisti, invece di promuovere la città in cui è ubicato, mostri le immagini più importanti di città che, per altro, non avrebbero bisogno di molta pubblicità vista la loro notevole capacità attrattiva. La speranza è che ora, a Malpensa o a Linate, vengano affisse immagini con la scritta “Benvenuti a Milano” con il bellissimo scorcio del teatro Romano sullo sfondo.