Laboratorio di comunicazione digitale e video per adolescenti: “iComm” è un nuovo progetto del polo WelfCare di San Bonifacio, in collaborazione con la CPL Servizi Onlus, che prenderà il via venerdì 22 febbraio e che è dedicato ai ragazzi dai 10 ai 15 anni.

Comunicazione digitale: laboratorio a San Bonifacio

In un mondo in cui ognuno ha la possibilità di connettersi e comunicare con migliaia di persone diverse in ogni angolo del pianeta, è fondamentale aiutare i più giovani ad inserirsi all’interno di una realtà che può aprire loro tante opportunità, ma che nasconde anche dei rischi. E’ questo l’obiettivo del laboratorio “iComm”, che è rivolto a una fascia d’età in cui i ragazzi cominciano ad utilizzare in maniera autonoma e privata telefoni, tablet e pc e in cui, quindi, entrano in contatto senza filtri genitoriali col mondo della rete.

Un percorso di 10 appuntamenti

Un percorso di 10 appuntamenti dove esperti di comunicazione e una psicologa si confronteranno con i ragazzi, per sviluppare nuove competenze e dare loro la consapevolezza di quanto importante sia ragionare sulla qualità del proprio comportamento online.
Il fenomeno dell’odio sul web e sui social, qualità del linguaggio e difesa dalle fake news saranno solo alcuni degli argomenti che verranno trattati durante il corso.
Il laboratorio non sarà però un’esperienza solo teorica. I partecipanti potranno infatti anche approcciarsi al videomaking, sperimentando tecniche e possibilità di un’arte che sarà sempre più fondamentale nei prossimi anni, sia per comunicare sé stessi che a livello lavorativo. Questo grazie alla collaborazione con un videomaker professionista che li guiderà nella realizzazione di un
progetto video dedicato.
Il laboratorio, che ha ottenuto il patrocinio del Comune di San Bonifacio e il sostegno della Fondazione Cariverona, si terrà presso la sala civica di Praissola, il venerdì pomeriggio dalle 17.30 alle 19.00.
Il costo (per tutto il corso) è di 25,00 euro per ogni partecipante. I professionisti che terranno il laboratorio saranno: Matteo Dani, esperto di comunicazione, Simona Vignato, psicologa, Michele Comerlati, videomaker.
Per info e iscrizioni contattare la WCM del Polo, Antonella Costantino: cell – 333 3360839 mail – sanbonifacio@welfcare.it

Leggi anche:  A Verona una giornata dedicata alla sana alimentazione

“Un servizio per le famiglie”

Le parole degli organizzatori: “Con questo laboratorio vogliamo offrire un servizio dedicato ai ragazzi, che stanno iniziando ad affacciarsi al mondo del digitale, e alle famiglie, che a volte faticano nel seguire la presenza dei propri figli sui social e sul web. Abbiamo voluto dare vita ad un percorso che unisce momenti di riflessione e discussione coi ragazzi ad altri di vera e propria esperienza pratica di videomaking. Ringraziamo il Comune di San Bonifacio e la Fondazione Cariverona per credere e sostenere quest’iniziativa. Il web e il digitale faranno inevitabilmente parte del futuro nostro e dei nostri figli, non crediamo sia utile demonizzarli e parlare solo dei rischi che comportano. Meglio iniziare a lavorare sull’importanza di una presenza e di un utilizzo consapevole di questi strumenti. E proprio questo sarà l’obiettivo del nostro laboratorio”.