Confronto politico a Villafranca in vista delle prossime elezioni comunali.

Elezioni alle porte

Ieri sera, mercoledì 4 aprile, si è tenuto un confronto politico organizzato dal comitato “Villafranca Sostenibile” presso il caffè Fantoni di Villafranca in vista dell’avvio della campagna elettorale per le prossime elezioni comunali. Come vi avevamo scritto QUI, non manca molto alla prossima tornata elettorale che vedrà i villafranchesi impegnati a decidere chi dovrà prendere il posto del sindaco uscente Mario Faccioli.

Incontro con Anna Maria Bigon

Il comitato “Villafranca Sostenibile” ha così scelto di incontrare l’ex sindaca di Povegliano, Anna Maria Bigon. Il portavoce del comitato, Elia di Giovine, ha sottolineato che Anna Maria Bigon ha “competenze amministrative  dimostrate a Povegliano in dieci anni di amministrazione, dimostrando impegno sia riguardo la viabilità, con l’esempio della Grezzanella, sia riguardo la sanità pubblica nella conferenza dei sindaci dell’ex Ulss 22”.

Confronto politico su temi molto sentiti a Villafranca

Durante la serata si è parlato di temi molto sentiti a Villafranca, in primis la sanità. La mancata apertura, al momento, dell’ospedale Magalini riflette, secondo il comitato, la situazione del distretto n.4 dell’Ulss 9 Scaligera di Verona, definita: “Privata e costosa”. Anche riguardo ad altre tematiche, come il traffico, l’inquinamento e l’ambiente, il dito è stato puntato contro l’attuale situazione di immobilità che non permetterebbe di risolvere alcune delle criticità di Villafranca .