Congresso mondiale delle famiglie a Verona parla il segretario di Stato vaticano. «Siamo d’accordo nella sostanza non sulle modalità» ha detto il cardinale Piero Parolin.

Congresso mondiale delle famiglie a Verona parla il segretario di Stato vaticano

«Siamo d’accordo nella sostanza non sulle modalità». È la sintesi, efficacissima, di quanto la Chiesa pensa del Congresso mondiale delle famiglie in programma a Verona dal 29 al 31 marzo. A dirlo è stato ieri il Segretario di Stato vaticano, cardinale Piero Parolin (la cui sorella Maria Rosa vive a Lugagnano di Sona dal 1992), a margine della cerimonia per i 150 anni dell’ospedale Bambino Gesù. E a chi ha definito i cattolici “sfigati”, il porporato spiega pazientemente: «Sono parole che non usiamo…».

LEGGI ANCHE:

Congresso mondiale delle famiglie a Verona, gli organizzatori: “Non siamo oscurantisti”

Congresso mondiale delle famiglie a Verona in arrivo manifestanti anche dalla Romagna

Congresso mondiale delle famiglie Verona, Di Maio: “Nessuno del M5S andrà”

Congresso mondiale delle famiglie il sindaco di Verona: “Orgogliosi di ospitarlo”

Leggi anche:  Pfas, Bottaccin: "Basta attacchi alla Regione"

Congresso mondiale delle famiglie Verona attacco dal Partito Democratico veneto

Congresso mondiale delle famiglie Verona anche la Cgil in piazza contro

Congresso mondiale delle famiglie Verona istruttoria sul patrocinio del ministero

Congresso mondiale delle famiglie a Verona: “Regione revochi patrocinio”

Congresso mondiale delle famiglie Verona Arcigay chiama alla mobilitazione