Congresso mondiale delle famiglie Verona istruttoria sul patrocinio del ministero. Adnkronos svela che ci sarebbe una indagine interna: l’evento non è senza scopo di lucro.

Congresso mondiale delle famiglie Verona istruttoria sul patrocinio del ministero

Nuovo capitolo delle polemiche che si sono scatenate attorno al Congresso mondiale delle famiglie che si terrà a Verona dal 29 al 31 marzo. Come rivela l’Adnkronos, ci sarebbe un’ulteriore istruttoria riguardo al patrocinio concesso autonomamente all’evento dal ministro per la Famiglia Lorenzo Fontana.

Due dipartimenti indagano

L’istruttoria, a quanto apprende l’Adnkronos da fonti di governo, riguarderebbe sia il dipartimento all’Editoria affidato a Vito Crimi – struttura chiamata materialmente a concedere il logo – che, naturalmente, gli uffici che fanno capo al ministero capitanato da Fontana, l’uomo che si è speso per il patrocinio al World Congress of Families. Ministro, viene spiegato, senza portafoglio, e che, proprio per questo, per gli eventi patrocinati dal proprio dicastero è obbligato a utilizzare il logo di Palazzo Chigi.

Il fine di lucro

Ma per concedere il bollino del governo a un evento è necessario che la manifestazione in questione non abbia alcun fine di lucro. Ma a Verona è prevista la vendita di ticket e non solo. Per questo dagli uffici di Palazzo Chigi sarebbe arrivata la richiesta ai due dipartimenti di valutare se esistano ancora i presupposti per la concessione del patrocinio.

Leggi anche:  Enoturismo opportunità di crescita per tutta la Valpolicella

LEGGI ANCHE:

Congresso mondiale delle famiglie Verona, Di Maio: “Nessuno del M5S andrà”

Congresso mondiale delle famiglie il sindaco di Verona: “Orgogliosi di ospitarlo”

Congresso mondiale delle famiglie Verona attacco dal Partito Democratico veneto

Congresso mondiale delle famiglie Verona anche la Cgil in piazza contro

Congresso mondiale delle famiglie Verona istruttoria sul patrocinio del ministero

Congresso mondiale delle famiglie a Verona: “Regione revochi patrocinio”

Congresso mondiale delle famiglie Verona Arcigay chiama alla mobilitazione