Vinitaly è da sempre l’occasione per il Consorzio del Lessini Durello per presentare le attività del 2019 per la denominazione.

Ben tre spazi di approfondimento al Vinitaly

Quest’anno sono ben 3 gli spazi di approfondimento dedicati alla denominazione spumantistica italiana, che si sta preparando a un lungo periodo di promozione, come sottolineato da Matteo Fongaro, vice presidente del Consorzio: “Il rinnovo del Consiglio ha creato un gruppo giovane che vuole dare continuità al lavoro iniziato tre anni fa, con una maggiore consapevolezza delle potenzialità della denominazione. Lavoreremo per far conoscere sempre di più il Lessini Durello e il Monti Lessini, sia nei confini nazionali che all’estero”.

Volcanic Wine Women

Sarà l’altro vice-presidente, Diletta Tonello a iniziare il programma del Lessini Durello a Vinitaly, con la degustazione Volcanic Wine Women iniziativa nata da una joint venture tra l’associazione Volcanic Wines e le donne del Vino del Lazio che, in occasione della celebrazione dei 10 anni della manifestazione Vulcania che ha dato origine al fenomeno dei vini del vulcano, vuole parlare di questo mondo dal suo lato “rosa”. La degustazione si terrà alla Loggia Antica a Verona sabato 6 aprile alle ore 13:30.

Lessinia Moonlight, prima rassegna esperienziale di escursionismo gastronomico sotto la luna piena

Martedi’ 9 aprile alle ore 17:00 con la presentazione di Lessinia Moonlight, l’iniziativa nata in collaborazione con Alta Lessinia e il Consorzio a Tutela Formaggio Monte Veronese. Si tratta della prima rassegna esperienziale di escursionismo gastronomico sotto la luna piena, dove al termine dell’escursione i rifugi dell’alta Lessinia prepareranno piatti a base di Formaggio Monte Veronese, accompagnati dal Lessini Durello. A seguire Roberto Gaudio, presidente del Cervim, parlerà delle prossime iniziative dell’associazione dedicata alla viticoltura estrema, con l’appuntamento “Le vigne in verticale” assieme ad altri territori, dalla Valtellina alle Cinque Terre. Storie di vertigini e pendenze che accomunano i paesaggi italiani più belli.

Leggi anche:  Lorena Zocca, campionessa di Mountain bike, premiata in Comune

La chiusura della manifestazione

Mercoledi’ 10 aprile alle ore 12:30 è di nuovo il momento di Volcanic Wines Women, dove si continuerà la degustazione del sabato con altre protagoniste e altri racconti, compreso il premio “Volcanic women” a Veronika Crecelius, penna di Weinwirtschaft, vulcanica ed eclettica.  Alle 16 Gaudio Magnum, il consueto momento di festeggiamento chiuderà la manifestazione fieristica dando l’appuntamento al grande evento che si terrà a Verona organizzato dall’Ais dal 22 al 24 novembre, nel quale il Monti Lessini Metodo Classico sarà tra i protagonisti.

“Tante le iniziative che ci aspettano”

“Da neo-presidente sono felice che la mia prima occasione sia Vinitaly – spiega Paolo Fiorini, presidente del Consorzio – perché in questo modo potrò incontrare tutte le aziende che mi hanno dato fiducia e iniziare con loro uno straordinario percorso. Sono tante le iniziative che ci aspettano, sia in fiera che nei prossimi mesi e vogliamo affrontarle con grande entusiasmo”.