Cori contro Balotelli, Poltrone Est chiuse per un turno.

Razzismo: chiuso un turno settore del Bentegodi

Un turno di chiusura per il settore ‘Poltrone Est’ dello stadio Bentegodi. Questa la decisione del giudice sportivo. Il settore è stato individuato come quello dal quale sono partiti domenica scorsa durante la gara con il Brescia gli insulti razzisti nei confronti di Mario Balotelli.

Il Verona intanto daspa Castellini

L’Hellas Verona si è messo fin da subito a disposizione della Questura per individuare gli autori dei buu a Balotelli. Tra le decisioni di oggi anche quella di allontanare dallo stadio il capo ultras Luca Castellini fino al 2030.

La società gialloblù ha scelto di collaborare con la Questura di Verona per individuare gli autori dei buu all’attaccante del Brescia – 15-20 persone al massimo secondo Digos e Procura federale -, scegliendo anche il pugno duro contro Luca Castellini. Controquest’ultimo è stato adottata una “misura interdittiva che, proporzionata alla gravità dei fatti, alla luce di quanto previsto dagli artt. 6 e 7 del Codice Comportamentale, essendosi trattato di un comportamento basato su considerazioni ed espressioni gravemente contrarie a quelle che contraddistinguono i principi etici ed i valori del nostro Club, prevede la sospensione di gradimento nei confronti del Signor Luca Castellini da parte di Hellas Verona FC sino al 30 giugno 2030“.