Avvistato in questi giorni uno squalo Mako che nuotava nell’acqua bassa, vicino alla riva in Croazia. L’ultimo avvistamento era stato un mese fa.

Croazia: avvistato squalo Mako di 4 metri vicino alla costa

La Croazia in questi giorni sta facendo molto parlare di se a causa dell’avvistamento di un enorme squalo. Poco più di un mese fa, un grosso squalo di 4 metri è stato avvistato al largo della costa croata vicino a Makarska. L’animale era uno squalo Mako. Qualche giorno dopo, il predatore è stato visto anche a Korčula. Gli esperti erano quindi sicuri che doveva essere lo stesso squalo. Ora di nuovo un grande squalo è apparso di fronte alle coste della Croazia. Questa volta vicino alla località balneare di Sibenik in Dalmazia. L’animale nuotava molto vicino alla spiaggia nell’acqua bassa.

L’eccezionale incontro è stato filmato dai bagnanti e molti turisti non hanno osato andare in acqua in seguito. Gli squali non sono rari nell’Adriatico. Ci sono un totale di 40 specie di squali nel Mediterraneo, molte delle quali innocui e non pericolosi per l’uomo. Tuttavia, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, ciò che rende insolito l’avvistamento di squali in Dalmazia è il fatto che il predatore sia stato avvistato così vicino alla riva. Tuttavia non c’è motivo di farsi prendere dal panico per gli attacchi di squali. Nella maggioranza dei casi questi animali evitano il contatto con gli umani e non si avvicinano né attaccano se non provocati.