Da «Adrian» a Bocelli, la scuola di danza di Povegliano conquista la scena internazionale.

Da «Adrian» a Bocelli, danza made in Povegliano

Un piccolo pezzo di Povegliano sta girando il mondo ed ancora una volta è grazie a loro, le instancabili e talentuose Barbara Mariano e Mara Carletti, direttrici della scuola di danza Urban Dance Floor a Madonna dell’Uva Secca. La scuola è stata infatti chiamata a partecipare alle riprese del videoclip di «Amo soltanto te», canzone cantata da Andrea Bocelli in coppia con Ed Sheeran, già ai primi posti in varie classifiche mondiali.

Le riprese del videoclip

Il video è stato girato dentro Villa Arvedi a Grezzana dalla Run Multimedia del veronese Gaetano Morbioli, affermato regista in ambito musicale (ha collaborato tra gli altri con Nannini, Pausini, Tiziano Ferro). La storia è quella di un matrimonio in cui le star italiana e britannica sono invitate a cantare. Il tutto è raccontato con una chiave molto originale: c’è la rappresentazione assolutamente fedele di un matrimonio – con invitati, abiti e salone a festa –  in cui pero’ tutti i protagonisti sono bambini, veri e propri alter ego degli adulti che compaiono solo alla fine ed in alcune scene di flashback. «E’ stata un’esperienza unica anche se impegnativa» commentano Mara e Barbara.

Lo show Adrian

Le due insegnanti sono reduci da un’altra collaborazione importante, lo show «Adrian» di Celentano. «Ci è stato chiesto di partecipare, insieme alla scuola Centro Danza di Verona. Abbiamo portato sul set con noi dei giovani studenti insieme ai loro genitori. A parte i bambini che interpretano i cantanti e gli sposi, molti degli altri sono nostri ragazzi. Lo staff è stato super professionale e attento sia ai piccoli che ai grandi. Come direttrici della scuola la più grande soddisfazione è stata di aver fatto vivere ai nostri allievi un sogno». Urban Dance Floor – che proprio quest’anno festeggia i 10 anni di attività con oltre 350 iscritti – si è presentata con 85 persone alla villa, dove l’equipe di Morbioli ha effettuato le riprese durante la giornata del 19 Gennaio (fino al debutto del video la produzione ha vincolato tutti al segreto). C’è stata gloria anche per chi ha accompagnato i ragazzi, con gli adulti che compaiono brevemente a fine del video. Molti di loro hanno commentato: «Una meravigliosa opportunità che tutti ricorderemo».