Da Namwon a Verona. Coppia di agricoltori coreani a palazzo Barbieri, ripresi dalla loro tv nazionale.

Un viaggio fortunato 

Sono volati dalla Corea del Sud a Verona, dopo aver vinto un concorso televisivo. Una coppia di agricoltori di Namwon, marito e moglie di 72 e 64 anni, sono in questi giorni i fortunati ospiti di un agriturismo scaligero. Al loro seguito una troupe della tv pubblica coreana KBS, che sul viaggio realizzerà una trasmissione, incentrata proprio sull’esperienza vissuta dai due signori a Verona. I due signori producono a Namwon frutta e riso in Corea.

Patto di amicizia decennale

In settimana la coppia coreana si è recata a Palazzo Barbieri per incontrare l’amministrazione comunale. Verona e Namwon, infatti, sono legate da un patto di amicizia che dura da 10 anni. Ad accoglierli l’assessore alle Manifestazioni Filippo Rando.

Bellezza e passione condivise

“Nonostante la distanza tra Italia e Corea del Sud, è bello che ci siano continue occasioni per coltivare il legame che ci unisce da tempo – ha commentato Rando -. Siamo le due “città dell’amore”: la storia di “Romeo e Giulietta”, infatti, è molto simile a quella di “ChunHyang e Lee Mong-Ryong”.

Leggi anche:  Il sindaco Sboarina di nuovo papà, è nata Margherita

E poi ci sono la bellezza del nostro territorio con il fiume e le colline, la sua storia, l’arte, l’amore per il teatro e per il canto, tutte passioni che condividiamo con Nawmon. Sono certo che, in questi giorni, potrete apprezzare le nostre eccellenze enogastronomiche, frutto di un’esperienza agricola che affonda le proprie radici nei secoli. E portare a casa tante nuove conoscenze da mettere subito in pratica”.

Lo scambio

L’incontro è stato suggellato da uno scambio di doni. “Al nostro ritorno – hanno detto marito e moglie – porteremo al sindaco di Namwon i vostri regali e i saluti della città di Verona. Vi ringraziamo per l’accoglienza che, fin da subito, ci avete dimostrato”.