Diversamente Veneto, da domani il via alla distribuzione dei diari.

Al via la distribuzione della seconda edizione del diario

In occasione della ripresa dell’anno scolastico le Province del Veneto mettono a disposizione i loro uffici perché le famiglie dei bambini iscritti alla scuola primaria possano ritirare la nuova edizione del Diario Diversamente Veneto. “La seconda edizione del Diario presentata in Consiglio regionale lo scorso 30 luglio alla presenza del presidente del Consiglio regionale Roberto Ciambetti e del governatore della Regione Veneto Luca Zaia” racconta Jesusleny Gomes “prevedeva il coinvolgimento diretto dei Comuni, presenti all’interno del diario con una fiaba dedicata, e quindi a loro spettava poi la distribuzione. Viste però le numerose richieste provenute dalle famiglie che richiedevano una copia del diario, in collaborazione con ACI (Automobile Club d’Italia), sponsor del progetto, abbiamo deciso di stampare un numero limitato di diari da distribuire agli interessati”. Oltre a mettere a disposizione il suo ufficio che ha sede a Verona, Jesusleny Gomes ha contattato i presidenti delle Province per chiedere un supporto nella distribuzione dei diari, così che tutti potessero recuperare la propria copia con facilità.

Tutte le Provincie del Veneto coinvolte

Tra questi, hanno aderito con entusiasmo la città metropolitana di Venezia e le Province di Belluno, Padova e Treviso, oltre al supporto offerto da quella di Verona che si è impegnata a coinvolgere tutti i sindaci del territorio nella promozione del progetto. “Mi preme sottolineare l’attenzione dimostrata nei confronti delle famiglie da parte dei presidenti di queste Province e dai loro rappresentanti. Grazie alla loro disponibilità saremo così in grado di dare una risposta concreta a chi ci chiedeva la possibilità di poter avere la propria copia del Diario “vicina a casa”. Ricordo che si tratta di un progetto interamente finanziato da privati e coperto dai Comuni aderenti solo per quanto riguarda le reali spese di produzione, esclusi i costi da noi sostenuti per tutta la parte creativa che, di fatto, rende unico questo Diario in tutto il Veneto e non solo” ha commentato Jesusleny Gomes.

Leggi anche:  Scuola Verona, da quest'anno tutti i servizi sono online

Dove ritirare il diario

Da domani 11 settembre le quattro province hanno così messo a disposizione i propri uffici per chiunque voglia richiedere una copia del diario, ricordando che il Diario Diversamente Veneto è rivolto ai bambini della scuola primaria. L’appoggio all’iniziativa da parte dei presidenti e dei loro delegati è arrivato sia per l’alto valore editoriale e di promozione del Veneto che il diario rappresenta, in quanto racconta in chiave fiabesca il magico mondo della nostra Regione con un occhio di riguardo alle sue province, trasformate in personaggi magici come la Regina Venezia, Mago Belluno, Padova la principessa saggia, Super Treviso e Fata Verona, sia per il fatto che il diario è messo a disposizione delle famiglie a titolo completamente gratuito. Per quanto riguarda la Provincia di Belluno, i diari si possono ritirare allo sportello d’ingresso della sede della Provincia, dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 13.15, il martedì e giovedì fino alle 17.15. A Padova, i diari sono disponibili presso l’ufficio URP della sede della Provincia, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13. Per la provincia di Treviso i diari si possono ritirare presso l’ufficio URP al primo piano edificio 3 via Cal di Breda dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13; il lunedì e il mercoledì dalle 15.30 alle 17. Infine, la Città Metropolitana di Venezia mette a disposizione dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 l’Urp di via Hermada, 1 a Venezia – Mestre.