Esame Maturità 2019: esempi tracce prove scritte. Come prepararsi al meglio? Le simulazioni sono online con tutte le tracce multidisciplinari.

Esame Maturità 2019: esempi tracce prove scritte

Esame Maturità 2019: il 19 giugno, data d’inizio, è ancora relativamente lontano, eppure sale l’attesa (e proporzionalmente anche la preoccupazione) da parte degli studenti dell’ultimo anno delle superiori.

Esame Maturità 2019

La Maturità quest’anno partirà il 19 giugno con la prima prova. Ma da quest’anno l’esame non sarà più modulato come l’anno scorso. Le prove scritte saranno solamente due.

Le prove scritte: italiano

Il 19 giugno si comincerà con la prima prova scritta. La prova di italiano e servirà a comprendere la padronanza della lingua, le capacità espressive e critiche delle studentesse e degli studenti. Gli alunni dovranno scegliere 7 tracce riferite a 3 tipologie tipologie di prove in ambito artistico, letterario, filosofico, scientifico, storico, sociale, economico e tecnologico.

Agli studenti sarà proposta la possibilità di svolgere l’analisi del testo (2 gli autori proposti), l’analisi e produzione di un testo argomentativo (un singolo testo compiuto o un estratto da un testo più ampio, chiedendone l’interpretazione seguita da una riflessione dello studente) o una riflessione critica di carattere espositivo-argomentativo su tematiche di attualità, il vero e proprio tema.

Leggi anche:  Inaugurato lo IAT Tourist Lazise Infopoint

La seconda prova, che si svolgerà il giorno seguente, toccherà una o più discipline del percorsi di studio.

Esempi tracce prove scritte

Bene, ma come prepararsi al meglio? Le simulazioni sono online con tutte le tracce multidisciplinari. Dalla versione di latino di Tacito, ai problemi e quesiti di matematica e fisica di scientifico, dalle due comprensioni con produzione in lingua del liceo linguistico, alla traccia di ogni istituto tecnico o professionale.

BASTA CLICCARE QUI E ACCEDERE AL SITO DEL MIUR

Bisogna selezionare “prima” o “seconda prova” e seguire le indicazioni per poter accedere alla versione in pdf o in word dei quesiti.

MA SIETE SICURI DI AVERE I REQUISITI PER ESSERE AMMESSI ALL’ESAME? VERIFICATE QUI