Festa degli alberi negata a Garda. Moretti e Forese: “Il fatto che a Garda non vi sia abbastanza spazio verde per mettere a dimora più piante, dovrebbe far
riflettere tutta la cittadinanza”.

Evento negato

“A differenza dello scorso anno, Garda non vedrà a novembre lo svolgimento della Festa Nazionale degli Alberi, poiché il Comune ha negato l’autorizzazione della messa a dimora di nuove piante – hanno affernato Irene Moretti e Anna Forese del M5S di Garda -. La giustificazione è che devono trovare già posto per 30 alberi, mai rimpiazzati dopo l’abbattimento di tutti i tigli sul lato destro di via Don Gnocchi. Il fatto che a Garda non vi sia abbastanza spazio verde per mettere a dimora più piante, dovrebbe far riflettere tutta la cittadinanza. Questa amministrazione comunale, piuttosto di mantenere i terreni a verde pubblico, preferisce venderli ai privati. Li definiscono “relitti stradali”, ma tra questi vi sono appezzamenti grandi oltre 1000 mq, che potrebbero essere trasformati in piccoli boschi urbani, una delle misure necessarie per combattere i cambiamenti climatici e l’emergenza sanitaria dovuta all’inquinamento”.

Leggi anche:  Carenza farmaci, un problema anche a Verona

La disponibilità

“La manifestazione dello scorso anno, organizzata dal M5S in collaborazione con l’amministrazione comunale, era ben riuscita ed aveva registrato un’ampia partecipazione di adulti e bambini, è un peccato quindi non poterla ripetere. Avevamo intuito che in Comune non avevano gradito e che quest’anno avrebbero ridimensionato la cosa, ma non credevamo sarebbero arrivati ad annullare la festa. A scanso di equivoci, avevamo chiarito che eravamo disposti a partecipare anche se l’evento fosse stato organizzato direttamente dall’amministrazione, ma evidentemente non è bastato”.

AAA terreno cercasi

“Il corpo Carabinieri-Forestale di Peri ci aveva offerto anche quest’anno la propria disponibilità e siamo dispiaciuti che Garda non possa sfruttare questa occasione. Pertanto chiediamo ai nostri concittadini che dispongono di una porzione di terreno adeguata, dove si potrebbero piantare nuove essenze, di contattarci: potremo fornirle a spese nostre e collaborare per la messa a dimora domenica 18 oppure domenica 25 novembre. Nuovi alberi per Garda, per dare ossigeno e nuova linfa verde al nostro paese”.