Frase sul candidato Papà del Gnoco gay, Veronafiere si dissocia da Di Dio. Nota ufficiale dell’ente, di cui il politico è direttore delle relazioni esterne. Ma lui tira dritto.

Frase sul candidato Papà del Gnoco gay, Veronafiere si dissocia da Di Dio

“In riferimento alle dichiarazioni rese pubbliche attraverso il suo profilo social personale dal signor Vittorio Di Dio, dirigente di Veronafiere, sull’esito delle elezioni della maschera storica del Carnevale veronese, la Fiera di Verona sottolinea che esse non esprimono in alcun modo la posizione e il pensiero della società”. Così Veronafiere si è dissociato dalla frase del suo dirigente Vittorio Di Dio.

Cosa aveva scritto Di Dio

“Il primo gay pride mascherato può aspettare” aveva scritto Di Dio, sollevando le ire della parte politica opposta ma anche di chi aveva chiesto a gran voce di tenere la politica e ancor di più l’omofobia distante dall’antichissimo carnevale veronese.

Già “scaricato” dal Bacanal

La risposta a Di Dio era già arrivata sempre tramite social, dal profilo del Papà del Gnoco, chiamato a gran voce a prendere le distanze dalle parole dell’esponente del centrodestra.

Leggi anche:  La GrandeMela Shoppingland: un punto di aggregazione unico nel suo genere

Nessuna marcia indietro di Di Dio

Due ore fa Di Dio è tornato sulla vicenda, senza tuttavia chiedere scusa o fare marcia indietro: “Non credo ci sia bisogno di sottolineare che questa espressione, pronunciata in un contesto carnevalesco, rappresentava solo uno sfottò di cui tradizionalmente il Carnevale si nutre per la sua stessa natura di festa popolare e dissacrante. Ero sicuro che quelli del Carnevale fossero persone che come me sanno ridere, dotate cioè di quell’humor che contraddistingue da sempre la manifestazione in maschera che loro stessi organizzano. Purtroppo non è stato così”.

Foto tratta dal profilo di Sebastiano Fox Ridolfi

LEGGI ANCHE:

Papà del Gnoco frase omofoba del dirigente di Veronafiere

Papà del Gnoco a Verona attacchi contro il candidato gay

Papà del Gnoco, il Bacanal minaccia stop al voto

Carnevale di Verona 2019 tutte le sfilate in provincia