La Panchina del Rispetto, voluta dalla Consulta delle Associazioni Femminili di Verona in collaborazione con l’assessorato delle Pari Opportunità del Comune di Verona, è stata inaugurata il 25 novembre dello scorso anno in piazza Bra, in occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza sulle Donne. Dedicata a tutte le donne che sono state vittime di violenza in tutto il mondo, purtroppo la scorsa estate è stata imbrattata con una frase ingiuriosa, già cancellata da un intervento di Amia.

La risposta all’ignoranza e alla violenza

La Consulta vuole rispondere a questo spregevole episodio con un intervento di sensibilizzazione che vede la partecipazione dell’Accademia di Belle Arti di Verona attraverso un momento di riflessione da parte dei giovani con l’obiettivo di far capire l’importanza del rispetto nei confronti della donna attraverso un segnale visibile.

L’appuntamento di oggi

L’appuntamento è per oggi, domenica 25 novembre, alle ore 12, presso la Panchina del Rispetto nei giardini di Piazza Bra e vedrà l’intervento di Gabriella Fermanti, presidente della Consulta delle Associazioni Femminili di Verona, congiuntamente al direttore dell’Accademia, Francesco Ronzon, con una rappresentanza degli studenti. Per il Comune di Verona sarà presente la presidente della 5° Commissione, Maria Fiore Adami.