Grezzanella, improvvisa accelerazione per il secondo tratto. Sabato in Comune a Villafranca ci sarà anche l’assessore Elisa De Berti.

Grezzanella, improvvisa accelerazione per il secondo tratto

Sabato 4 agosto alle 11, nella Sala Giunta del Municipio di Villafranca, verrà presentata la “Variante in nuova sede del tracciato della Strada Regionale 62 della Cisa”. Si tratta del secondo lotto da via Sant’Eurosia alla Strada regionale 62 Sud. Sarà annunciata l’adozione della variante al piano degli interventi. Saranno presenti l’assessore regionale ai Lavori pubblici, infrastrutture e trasporti Elisa De Berti, il sindaco di Villafranca Roberto Dall’Oca, quello di Povegliano Lucio Buzzi, e gli ingegneri Alessandro Romanini, dirigente Servizio Lavori di Veneto Strade, e Giuseppe Fasiol, Direttore Infrastrutture, Trasporti e Logistica della Regione Veneto

Il piano degli interventi

Il Piano degli Interventi come definito dall’articolo 17 della legge regionale 11 del 2004 di riforma urbanistica, è lo strumento operativo che deve rapportarsi con il bilancio pluriennale comunale, con il programma triennale delle opere pubbliche e con gli altri strumenti comunali settoriali previsti da leggi statali e regionali. Il Piano degli Interventi si attua attraverso interventi diretti o per mezzo di piani urbanistici attuativi.

Leggi anche:  West Nile tre casi a Concamarise

Le parole di Zaia

Solo un mese fa le parole del presidente della Regione Luca Zaia sembravano aver ulteriormente raffreddato l’ambiente villafranchese: “Quando inaugureremo la strada Grezzanella? Quando sarà pronta”aveva risposto a Verona Sette Giorni durante l’inaugurazione dell’ospedale di Villafranca.

Grezzanella la battuta del presidente Luca Zaia