I primi nati nel 2019. Tre parti al Fracastoro, uno al Magalini e al Mater Salutis. Il primo nato a San Bonifacio si chiama Adam ed è di Montecchia di Crosara.

 Tre nati nell’est veronese

All’Ospedale Fracastoro di San Bonifacio alle 2,31 è venuto felicemente alla luce Adam, un bel bambino di 4 chili e 160 grammi che ha fatto la gioia di mamma Maria, di Montecchia di Corsara. Alle 4,40 è nata Iman, dalla marocchina Hassnae, residente a Colognola ai Colli,  e infine alle 7.57, sempre con parto spontaneo, Chiara di Monteforte d’Alpone ha dato alla luce Achille.

A Villafranca un maschietto e una femminuccia

Al Magalini, alle 2.48 è nato Cristian: un parto un po’ faticoso, che ha avuto necessità di aiuto medico e che si è in breve risolto nel migliore dei modi, per la felicità di mamma Ecaterina, moldava, in questo periodo in visita alla mamma che abita a Villafranca. Sempre all’ospedale di Villafranca a Capodanno è arrivata anche Alice, 4 kg e 53 centimetri di amore.

Leggi anche:  Agricoltura: mezza provincia è in affitto

Legnago ha il fiocco rosa

Solo in tarda mattinata, alle 11.05, al Mater Salutis di Legnago la prima nata, Alice, messa al mondo da mamma Laura, residente a Gazzo Veronese, dopo breve travaglio e in modo spontaneo.

In tutti gli Ospedali della Scaligera, l’anno nuovo è dunque arrivato nel consueto modo benaugurate, con lieti eventi. Ai bimbi, alle loro mamme e famiglie, a medici, ostetriche e personale infermieristico vanno le felicitazioni e gli auguri del Direttore Generale, Pietro Girardi, e delle Dirigenze ospedaliere.

 

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Verona e Provincia Eventi & News!

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Verona Settegiorni: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Vuoi ritrovare Veronasettegiorni.it sul desktop del tuo smartphone?
LEGGI ANCHE: Come aggiungere il nostro sito alla schermata home del cellulare