I primi nati nel 2019. Tre parti al Fracastoro, uno al Magalini e al Mater Salutis. Il primo nato a San Bonifacio si chiama Adam ed è di Montecchia di Crosara.

 Tre nati nell’est veronese

All’Ospedale Fracastoro di San Bonifacio alle 2,31 è venuto felicemente alla luce Adam, un bel bambino di 4 chili e 160 grammi che ha fatto la gioia di mamma Maria, di Montecchia di Corsara. Alle 4,40 è nata Iman, dalla marocchina Hassnae, residente a Colognola ai Colli,  e infine alle 7.57, sempre con parto spontaneo, Chiara di Monteforte d’Alpone ha dato alla luce Achille.

A Villafranca un maschietto e una femminuccia

Al Magalini, alle 2.48 è nato Cristian: un parto un po’ faticoso, che ha avuto necessità di aiuto medico e che si è in breve risolto nel migliore dei modi, per la felicità di mamma Ecaterina, moldava, in questo periodo in visita alla mamma che abita a Villafranca. Sempre all’ospedale di Villafranca a Capodanno è arrivata anche Alice, 4 kg e 53 centimetri di amore.

Leggi anche:  Apre al pubblico il sacrario degli alpini al cimitero monumentale

Legnago ha il fiocco rosa

Solo in tarda mattinata, alle 11.05, al Mater Salutis di Legnago la prima nata, Alice, messa al mondo da mamma Laura, residente a Gazzo Veronese, dopo breve travaglio e in modo spontaneo.

In tutti gli Ospedali della Scaligera, l’anno nuovo è dunque arrivato nel consueto modo benaugurate, con lieti eventi. Ai bimbi, alle loro mamme e famiglie, a medici, ostetriche e personale infermieristico vanno le felicitazioni e gli auguri del Direttore Generale, Pietro Girardi, e delle Dirigenze ospedaliere.

 

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Verona e Provincia Eventi & News!

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Verona Settegiorni: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Vuoi ritrovare Veronasettegiorni.it sul desktop del tuo smartphone?
LEGGI ANCHE: Come aggiungere il nostro sito alla schermata home del cellulare