Il Mercato della Terra. A Sommacampagna torna l’appuntamento con il progetto Slow Food a valenza internazionale domenica 2 dicembre.

Slow food

Il “Mercato della Terra” è un progetto di Slow Food, a valenza internazionale, attivato in tutta Italia e nel mondo, che ha dato vita a una rete di mercati contadini: luoghi dove fare la spesa, comprando direttamente dai produttori; luoghi dove conoscersi, socializzare, informarsi.

Il successo

Il Mercato della Terra a Sommacampagna, fortemente voluto dall’Amministrazione Comunale e dall’Associazione Slow Food Garda Veronese, in collaborazione con l’associazione dei produttori del Broccoletto di Custoza, è stato inaugurato lo scorso 1° luglio, con notevole successo, ed è il primo mercato della terra (progetto slow food) in Veneto.

L’appuntamento di dicembre

La prossima edizione di terrà il 2 dicembre, con diverse novità. A farla da protagonista il Broccoletto di Custoza, in versione fresca e lavorata. Saranno presenti alcune scuole del territorio, con la presentazione e la promozione di prodotti natalizi fatti a mano, oltre che libretti di ricette a base di Broccoletto.

La promozione

Per quanto riguarda la promozione del territorio, ci saranno stand e postazioni per le informazioni culturali e turistiche e la possibilità di visite guidate a Palazzo Terzi. Nelle sale del Palazzo sarà possibile inoltre visitare la mostra “Vera”, contro la violenza sulle donne.

Leggi anche:  Il Terzo Stormo festeggia la Madonna di Loreto

Edizione speciale

Per il mese di Dicembre, oltre alla prima domenica, è prevista un’edizione speciale del 16 Dicembre, in occasione delle manifestazioni natalizie programmate in collaborazione con il Comitato “Fiera ed Eventi” di Sommacampagna.

Azione sinergica

Il Mercato della Terra è un’azione sinergica di tre assessorati, Politiche Agricole, Attività Produttive e Cultura Locale, per una promozione congiunta del territorio. L’intento dell’Amministrazione è di lavorare per la valorizzazione delle risorse locali e del territorio, promuovendone la conoscenza e avvicinando produttori e consumatori al fine di incrementare le opportunità di commercializzazione di prodotti genuini, freschi e a prezzi congrui.