Il piccolo Alessandro Maria “scrive” e ringrazia tutti. Il messaggio dei genitori del piccolo sottoposto al trapianto di midollo osseo.

Il piccolo Alessandro Maria “scrive” e ringrazia tutti

“Ciao a tutti, adesso che con mamma e papà siamo più che mai pronti ad affrontare anche questa seconda fase del percorso trapiantologico, ritenevamo doveroso ringraziare, una ad una, tutte le persone che abbiamo conosciuto nella nostra avventura e che ci hanno donato un sorriso, regalato una speranza ed insegnato che si deve sempre lottare anche quando la vita cerca sempre di buttarti al tappeto continuando ignobilmente a riservarti prove difficilissime”. Inizia così il lunghissimo messaggio, colmo di ringraziamenti, postato dai genitori del piccolo Alessandro Maria come se a scrivere fosse proprio il piccolo.

Ora sta bene

La scorsa settimana era stato comunicato l’epilogo positivo del trapianto di midollo osseo donato dal papà Paolo, originario di Colà di Lazise, al piccolo Alessandro Maria Montresor. Il bambino, che si è sottoposto alla procedura per curare la Linfoistiocitosi Emofagocitica, è stato dimesso ed è in buone condizioni di salute.

Leggi anche:  Bardolino, Comune fiorito più bello d'Italia

Il ringraziamento a chi si è “tipizzato”

“Il primo ringraziamento va a tutti i vecchi, i nuovi e i futuri iscritti al registro dei donatori di midollo osseo, a tutti quelli che per me rappresentano i veri super eroi di questa avventura, non solo per un giorno, ma per tutta la vita. Unitamente ai genitori di questi vecchi, nuovi e futuri iscritti al registro dei donatori di midollo osseo, perché alla fine la ‘cultura del dono’ fa parte dell’educazione che un genitore impartisce ai propri figli”.

Il post integrale

LEGGI ANCHE:

Alex trapianto riuscito le prime parole del papà VIDEO