Quando nel 1939 Frida Kahlo venne invitata a Parigi direttamente da André Breton, il grande teorico del surrealismo, per esporre alcuni suoi dipinti, era già chiaro che quella donna, che incarnava lo spirito artistico nel suo senso più totalizzante, avrebbe segnato un intero secolo. Non è un caso che, a oltre 60 anni dalla sua morte, ancora oggi l’artista messicana sia una delle icone più attuali e influenti anche per le giovani generazioni.

“Conociendo a Frida”

Anche gli studenti dell’istituto superiore “Stefani-Bentegodi” di Isola della Scala non hanno saputo resistere al suo fascino sensuale e non convenzionale, realizzando delle opere d’arte ispirate direttamente alla Kahlo nell’ambito del progetto che ha preso il nome di “Conociendo a Frida”. Si tratta, come spiegato dal prof. Frangione, docente di lingua spagnola e responsabile del progetto, di un’attività nata “con l’intenzione di offrire l’opportunità alle ragazze e ai ragazzi del nostro istituto di conoscere questa grande artista e di poter mettere a frutto i propri talenti. Frida è icona di libertà e anticonformismo, ideale da accostare alla programmazione didattica della mia materia”. Curatrice della mostra è stata la prof.ssa Tiziana Gemi, docente di storia dell’arte.

La presentazione della mostra

La presentazione delle opere realizzate dagli studenti delle classi 4BI e 4CI è avvenuta mercoledì scorso, 29 maggio, presso l’aula magna dell’Istituto, alla presenza dei giovani artisti, degli altri alunni della scuola, dei docenti e anche del sindaco di Isola della Scala, Stefano Canazza. Le opere si trovano ora esposte all’interno dell’istituto, ma sarà possibile anche fruire delle stesse online grazie alla creazione di una mostra virtuale, ad opera del prof. Dario Franco, visibile a questo link https://www.artsteps.com/view/5cacf7ec629dfe02c247a1f0.