La fuga di tre scimpanzé dal Parco Natura Viva di Bussolengo ha lasciato strascichi. Il fatto, avvenuto la notte del 13 settembre scorso, vide tre scimpanzé fuggire dal loro recinto e ciò obbligò la direzione del parco a prendere la decisione di non aprire fino a metà mattina.

LEGGI ANCHE: Fuggono tre scimpanzè al parco natura viva, apertura rinviata

Licenziato un lavoratore

Dopo questo episodio venne fatta un’indagine interna che ha stabilito che a causare la fuga dei tre animali era stato un errore umano. Pare che cinque chiavistelli rimasero inspiegabilmente aperti. Per questo è stato deciso di licenziare il lavoratore ritenuto responsabile della negligenza: si tratta di un 42enne con 11 anni di esperienza al Parco Natura Viva.