Maltempo nel fine settimana, lo comunica Arpav. Sono previsti temporali e piogge con un netto calo termico in Veneto, ma da lunedì torna il bel tempo.

Cede l’alta pressione

Dopo un periodo di tempo stabile, con l’anticiclone delle Azzorre che ha portato le temperature al di sopra delle medie del periodo  (valori massimi sui 34-36°C in pianura e 32-34°C in Valbelluna), entro domani, venerdì 24 agosto, l’alta pressione inizierà a cedere per l’avvicinarsi di una profonda saccatura nord-atlantica. Un attivo fronte freddo transiterà sul Nord Italia tra sabato e domenica, causando un episodio di marcato maltempo associato ad un sensibile ma temporaneo calo termico

Prima fase di rovesci

Da venerdì lo spostamento verso l’arco alpino della saccatura da Nord determinerà una prima fase di rovesci e temporali prima in montagna e poi in pianura, con possibili fenomeni intensi. Tra sabato e la mattinata di domenica il passaggio della perturbazione porterà molte nubi con frequenti piogge anche intense e consistenti, di conseguenza ci sarà un netto e sensibile calo termico, anche superiore ai 10°C, con valori massimi in pianura intorno ai 20°C. Sull’arco alpino comparirà la neve sui 2000 metri. Domenica inoltre sono previsti significativi rinforzi di Bora sulla costa e dei venti da Nord in montagna.

Leggi anche:  Allerta meteo in Veneto, temporali e locali grandinate nel fine settimana

Si tratterà tuttavia di una fase temporanea di maltempo, perché, già nella seconda parte di domenica a partire da Ovest potranno esserci ampie schiarite, grazie all’ingresso di aria più asciutta.

Da lunedì torna il sole

Da lunedì la pressione ritornerà ad aumentare, riportando tempo stabile e ben soleggiato con temperature in sensibile aumento rispetto a domenica (intorno ai 25-29°C in pianura), con clima asciutto e gradevole grazie al basso tasso di umidità che favorirà un’ottima visibilità.