L’Amministrazione Comunale di Monteforte d’Alpone intitolerà il parco comunale “dietro piazza”, che si trova vicino a piazza Salvo d’Acquisto, ad un valoroso alpino montefortiano.

Sergente Marino Zoppi

Si tratta del sergente Marino Zoppi, nato il 22 giugno 1892 a Monteforte d’Alpone e morto in battaglia il 30 giugno 1917. Dopo aver sopportato le atrocità della guerra di Libia, fu ucciso sul Monte Cimone, in località Redentore (sulle alture vicentine sopra il Comune di Arsiero), durante la Prima Guerra Mondiale. La sua tomba si trova nel cimitero militare di Arsiero (Vicenza).

Medaglia d’argento al valore militare

Sergente pluridecorato del 6° reggimento Alpini (battaglione Val d’Adige), Marino Zoppi ricevette la medaglia d’argento al valore militare perché, per colpire meglio un riflettore nemico, si offrì volontario per trasportare una mitragliatrice in un luogo battuto dall’artiglieria nemica. La medaglia gli fu data, come recita la motivazione, per “Magnifico esempio di coraggio e di alto sentimento del dovere”.

La cerimonia di intitolazione

La cerimonia di intitolazione avrà luogo domenica 17 febbraio alle 9.30 presso la baita degli alpini, che si trova all’interno del parco comunale. Ci sarà l’inaugurazione della targa con la dedica, l’alzabandiera, il discorso ufficiale del sindaco e si proseguirà col tesseramento del Gruppo Alpini di Monteforte.