Sono giorni di eventi dal grande spessore artistico e culturale a Villafranca. L’Assessorato alla Cultura del Comune, infatti, in questo week end e per le prossime settimane ha in calendario molte proposte organizzate in collaborazione con le associazioni del territorio.

Visite guidate al Museo Risorgimentale

Si terranno anche per l’ultimo week end di apertura della Mostra storica “Il giorno della gran battaglia e il Quadrato di Villafranca del 24 giugno 1866” le visite guidate gratuite al Museo del Risorgimento. Le visite si svolgeranno in 2 turni: alle ore 16.00 e alle 17.00 Prenotazione tramite la biblioteca comunale al numero 0457902901 fino a sabato mattina. Nel caso in cui non si riesca a fare la prenotazione in tempo, è comunque possibile presentarsi direttamente all’inizio dei due turni e, se non è stato raggiunto il numero massimo dei partecipanti, sarà comunque possibile effettuare la visita. La mostra ricostruisce gli episodi della battaglia di Custoza e del Quadrato, quando le truppe italiane si schierarono a difesa dell’erede al trono del regno d’Italia Umberto di Savoia, contro la carica degli ulani, nella terza guerra d’indipendenza contro l’Austria.

Mostra degli allievi dei corsi di pittura

Sabato 27 aprile alle ore 10.00 presso il Castello Scaligero l’Associazione Ti con zero inaugura la mostra collettiva dei lavori degli allievi dei corsi di pittura dal titolo “Dalle mani al cuore”. La mostra sarà aperta nelle seguenti giornate: domenica 28 aprile – mercoledì 1 maggio – sabato 4 maggio – domenica 5 maggio con i seguenti orari dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.30.

La mostra di Denis Gambaretto

Sempre sabato 27 aprile alle ore 17.00 l’Associazione MiconTi inaugura la mostra personale “NYC FRAMES – 1ST Stop: Villafranca” dell’artista Denis Gambaretto, presso la Galleria MiconTi, Corso Vittorio Emanuele II n. 158. La mostra sarà aperta dal 27 aprile al 10 maggio. Dal martedì al venerdì: 17.00 – 19.00, sabato e domenica: 10.00 – 12.00, 17.00 – 19.00.

Leggi anche:  3° Stormo di Villafranca rinnova l'impegno con i giovani e la scuola

LEGGI ANCHE: A Villafranca la mostra personale dell’artista Denis Gambaretto

Le sculture di Roberto Santo

Fino al 3 giugno continua, inoltre, la mostra a Cielo aperto di Roberto Santo una esposizione di imponenti sculture dell’artista Italo-Americano Roberto Santo che sta trasformando la città in un vero e proprio museo a cielo aperto. Le opere sono esposte in centro storico e precisamente nei luoghi simbolo della città come Piazza Castello, Piazza Giovanni XXIII e Corso Vittorio Emanuele II.

LEGGI ANCHE: “VillafrancArt”, la città trasformata in un museo a cielo aperto

“L’esperienza del colore” di Mauro Cappelletti

Il giorno 4 maggio alle ore 18.00 presso Palazzo Bottagisio ci sarà l’inaugurazione in collaborazione con E3 Arte Contemporanea, della mostra di pittura dell’artista Mauro Cappelletti dal titolo “L’esperienza del colore” opere dal 1974 al 2019. L’artista Mauro Cappelletti possiede un curriculum professionale di assoluto pregio (nel 1976, ad esempio, fu tra i firmatari, con Aldo Schmid, Luigi Senesi e altri, del manifesto “Astrazione Oggettiva”) e ha esposto le proprie opere, tra l’altro, a Bolzano, Trento, Verona e Berlino. L’esposizione si caratterizza per la presenza di opere riconducibili alla corrente di pittura contemporanea nota come “analitica”, alcuni rappresentanti della quale, compreso Cappelletti stesso, hanno già esposto presso il Palazzo del Trattato di Villafranca nel corso degli anni passati riscuotendo notevole interesse tra gli appuntamenti culturali della provincia di Verona.