Lunedì 8 aprile, nella splendida cornice dell’azienda agrituristica Corte Scaligera di Mozzecane, è stato consegnato il primo “Premio Corte Scaligera”. Il riconoscimento è andato all’associazione Wine Experience di Alba (CN) – che comprende oltre 100 tra i migliori produttori vitivinicoli delle Langhe e del Piemonte – per la forte valenza di raccordo territoriale espressa attraverso il loro prodotto di eccellenza, il vino, e la capacità di far conoscere nel mondo la tradizione e la passione di un’area che di questo prodotto ha fatto la sua stessa ragione d’essere. Hanno ritirato il riconoscimento il presidente di Wine Experience Alessandro Rivetto e il vice Massimo Rattalino.

Più di 200 vini top piemontesi

Più di 200 vini top piemontesi, specialità culinarie e musica hanno accolto le oltre 250 persone presenti alla serata, tra cui il vicepresidente del Consiglio Regionale Veneto Massimo Giorgietti, l’assessore regionale ai Lavori Pubblici Infrastrutture e Trasporti Elisa De Berti, il Presidente del GAL Baldo Lessinia Ermanno Anselmi, il sindaco di Villafranca nonché Consigliere della Provincia di Verona Roberto Dall’Oca, il consigliere della Fondazione Università Ca’ Foscari di Venezia Tommaso Santini (che ha esposto le motivazioni del Premio). A fare gli onori di casa, i fratelli Giuseppe, Marco e Nicola Fortuna, titolari dell’azienda agrituristica Corte Scaligera, che hanno istituito il Premio.

Il “Premio Corte Scaligera”

Il “Premio Corte Scaligera” è l’appuntamento di apertura di “Giorni Divini – Il valore del tempo”, progetto nato per promuovere un approccio slow e non convenzionale alla cultura vitivinicola, riscoprendo l’importanza di riappropriarsi di un tempo di qualità in una società sempre più frenetica e frugale. Il riconoscimento unisce il prodotto vitivinicolo alla creatività, all’innovazione, e alla tradizione di chi valorizza il proprio territorio attraverso progetti concreti, riuscendo a creare un modello vincente  capace di portare il turismo enogastronomico in zone altrimenti poco note ai grandi flussi.

Leggi anche:  Maltempo in tutto il Veneto: addio Primavera

“Abbiamo istituito il Premio Corte Scaligera per riconoscere il valore al turismo enogastronomico”

“Siamo onorati di ricevere questo riconoscimento – hanno dichiarato il presidente di Wine Experience Alessandro Rivetto e il vicepresidente Massimo Rattalino – La nostra associazione di produttori lavora da molti anni in tutto il mondo con passione e dedizione per promuovere il vino di qualità e il territorio con la consapevolezza che si vince solo quando c’è capacità di fare squadra. Le Langhe sono un territorio che su questo tema ha dimostrato una grande capacità e i risultati ci hanno dato ragione, come dimostra il riconoscimento Unesco. Ringraziamo Corte Scaligera e la famiglia Fortuna per aver trovato in noi un punto d’ispirazione”. “La nostra struttura raccoglie la storia della nostra azienda, che continua da 50 anni.– ha detto Nicola Fortuna titolare assieme ai fratelli Giuseppe e Marco di Corte Scaligera -. Abbiamo istituito il Premio Corte Scaligera per riconoscere il valore al turismo enogastronomico che è uno dei punti di maggiore forza dell’Italia e della nostra Regione. Pertanto, assieme ai nostri tecnici e all’Università di Venezia, che ringrazio, a fronte di un’analisi dei dati abbiamo scelto di premiare l’associazione di produttori Wine Experience”.