Multe a Villafranca, ecco tutti i numeri del 2018. In anteprima le cifre e i dettagli delle contravvenzioni elevate lo scorso anno.

Multe a Villafranca, ecco tutti i numeri del 2018

La Polizia Municipale di Villafranca di Verona, comandata da lungo corso da Angelo Competiello, ha rilevato nel corso del 2018 9.702 infrazioni al Codice della Strada, e per queste ha emesso verbali di accertamento per un totale di 442.328,02 euro. Di queste 7.899 sono già state saldate, 6.776 con l’importo scontato per un totale di 359.773,78 euro, mentre 1.123 con l’importo normale per un totale 82.554,24 euro.

Le tipologie di mezzi: ci sono pure ambulanze e autobus

Come prevedibile ad essere sanzionate sono stati soprattutto le autovetture (8.791, pari al 90,61 per cento), seguite dagli autocarri (599 pari al 6,17), motocicli (81 – 0,83) e ciclomotori (68 – 0,70). Non mancano le curiosità, come i verbali alle ambulanze (87, chiaramente si tratta in gran parte di eccessi di velocità durante il servizio) e agli autobus (10).

Le vie più “colpite”

Tra le vie più colpite dagli accertamenti quelle di grande percorrenza e quelle del centro cittadino: 2.781 sono le multe elevate in via Sommacampagna (il 28,66 per cento, che ha “fruttato” 162.154,76 euro), mentre 781 quelle nel centralissimo corso Vittorio Emanuele (8,05 per cento, 35.064,50 euro). Al terzo posto via Angelo Messedaglia, con 670 infrazioni accertate, pari al 6,91 del totale e a 54.600,25 euro. Quarta piazza per via Bixio: 666 verbali, pari al 6,86 per cento e a 43.910,95 euro.

Leggi anche:  Previsioni meteo per la vigilia, Pasqua e Pasquetta

Ecco quali le infrazioni più commesse

I superamenti del limite di velocità la fanno da padrone: sono stati 2.449 i verbali per questo tipo di infrazione, pari al 25 per cento e a 101.730,94 euro di introiti per le casse comunali. Ben 1.009 violazioni della sosta regolamentata (orario non visibile) per 41.537 euro, 835 quelle sugli stalli regolati dal parcometro (34.365 euro). Capitolo a parte quello delle omesse revisioni e delle assicurazioni non a norma, su cui la Municipale ha sempre usato il pugno duro: 415 violazioni dei controlli obbligatori periodici per 70.444,90 di introiti; 103, invece, per mancata copertura assicurativa (87.447,00 euro). In 49 casi il conducente è stato multato per uso di cuffie o telefoni (7.800 euro), in 124 per occupazione abusiva degli stalli per i diversamente abili (10.741 euro).

Addio punti

Nel corso del 2018 sono stati decurtati infine ben 1.650 punti dalle patenti dei conducenti non virtuosi.

LEGGI ANCHE:

Raccolta differenziata a Villafranca multe per chi non l’ha fatta