Murales cancellato, “Un dramma da non dimenticare”.

Murales cancellato: rappresentanti della 4a circoscrizione infuriate

“La scorsa settimana, senza aver chiesto alla 4a Circoscrizione né un parere prima della decisione, né averla informata dopo, sono stati cancellati i murales del muro ex scalo merci, tra cui quello simbolo della lotta al femminicidio. Tante parole, spiegazioni e giustificazioni si sono susseguite. Si è parlato di un’opera in degrado, di processi di esecuzione, cercando di attribuire responsabilità per giustificare l’accaduto”, recita il comunicato delle consigliere e commissarie della 4a circoscrizione.

Un disegno simbolo di un dramma da non dimenticare

“La verità – prosegue il messaggio – è che quell’opera su quel muro era l’unico spazio concesso a questo dramma sociale, ancora troppe volte relegato in fondo ai discorsi dell’agenda politica. Il nostro murales stava lì, a tenere alta l’attenzione, per un impegno comune e quotidiano, condiviso. La modalità poi con cui è avvenuta la cancellazione, contravvenendo lo stesso regolamento comunale della Street Art, e ignorando la sensibilità del quartiere e di chi lo vive quotidianamente, è un insostenibile sfratto. Il timore è che, come per quel disegno, l’attenzione nei confronti di questa strage venga nascosta dalla stessa mano di pece. Il tutto avviene a pochissimi giorni dal 25 novembre, giornata che nessuno di noi vorrebbe esistesse”.

Leggi anche:  Acqua alta a Venezia, Verona pronta a dare una mano

“Chiediamo che il murales sia ripristinato”

Come consigliere e commissarie di 4a circoscrizione chiediamo che l’amministrazione comunale ripristini quanto prima il murales contro il femminicidio e metteremo in campo ogni iniziativa possibile, anche sul luogo dove è stato cancellato il murales “Scarpette Rosse”, affinché questo avvenga. La nostra cittadinanza giudica l’operato degli amministratori pubblici: ci dissociamo da quanto deciso dall’Amministrazione centrale e non condiviso.

 

Le consigliere della 4 circoscrizione

Barbara Guadagnini

Rita Vernola

Sabrina Ugolini

Patrizia Zanetti

Le commissarie della 4 circoscrizione

Paola Barollo

Manola Campagnari

Gloria Gobetti

Franca Infortuna

Adele Lonardi

Bruno Maria Grazia

Persegati Chiara

Anna Maria Suraci