Dopo un lungo inverno, finalmente riapriranno i battenti del “secondo parco più bello d’Europa”: venerdì 8 marzo il Parco Giardino Sigurtà darà il via alla stagione 2019 celebrando la Festa della Donna. È una consuetudine, infatti, per il Parco dedicare i primi giorni della riapertura al gentil sesso: venerdì 8 e sabato 9 marzo 2019 tutte le donne potranno entrare gratuitamente al Giardino; un’iniziativa che negli anni ha sempre riscontrato un grande successo attirando migliaia di visitatrici.

Le tante cose da fare e vedere all’interno del parco

Sarà l’occasione per percepire i primi cenni di primavera tra una tappa al Labirinto, meraviglioso esempio di architettura verde costituito da 1500 piante di tasso che disegnano un percorso su una superficie di 2500 metri quadrati, per fare una camminata sul Grande Tappeto Erboso, la distesa più ampia di tutto il Parco che ospita al suo centro i Laghetti Fioriti, e una foto-ricordo (o un selfie) sulla Passeggiata Panoramica che si affaccia sulla Valle del Mincio e su Borghetto di Valeggio s/M, una delle località più suggestive d’Italia. Mentre i più piccoli potranno incontrare tanti simpatici animali alla Fattoria Didattica, spazio didattico e ludico che sorge nella zona agricola del Giardino.

Un pensiero anche per gli uomini

Per gli uomini che invece vorranno regalarsi un tour nel verde, se giungeranno al Parco accompagnati da una donna, negli stessi giorni avranno diritto ad una tariffa ridotta, sconto di 3,00 euro sul biglietto intero di entrata.

Visite guidate gratuite

Domenica 10 marzo sarà la prima domenica d’apertura della stagione 2019 e per celebrare il nuovo inizio i visitatori del Parco Giardino Sigurtà potranno partecipare ad una visita guidata gratuita alla scoperta della storia plurisecolare e delle caratteristiche del Giardino. Previo acquisto del biglietto di entrata, gli amanti della natura potranno intraprendere un tour guidato a piedi tra i punti di interesse che si ammirano nei 600.000 metri quadrati del Parco. Due saranno i turni di visita: alle 10.30 e alle 14.00 e saranno formati due gruppi, uno al mattino e uno al pomeriggio, da 50 persone ciascuno e le prenotazioni avverranno la domenica mattina del 10 marzo alla biglietteria (in caso di maltempo le visite potrebbero essere annullate).

Leggi anche:  Il flash mob per i dipendenti di Povegliano

La corsa di primavera

Sono già aperte le iscrizioni on line sul sito www.sigurta.it, dedicate a singoli e gruppi (di almeno 15 persone), per La Corsa di Primavera – Country Edition che si terrà domenica 17 marzo 2019 nella cornice naturalistica del Parco, tesoro green a pochi chilometri dal Lago di Garda. Alle ore 10 del 17 marzo prenderà così il via questo evento podistico non competitivo (è possibile anche camminare) e si articolerà su tre percorsi di varia lunghezza: il più breve sarà di 2,5 km, il medio di 6 km, mentre quello più lungo, di 10 km, si svilupperà sia all’interno del Parco che nelle campagne esterne limitrofe, una novità per l’evento poiché nelle tre passate edizioni l’itinerario si sviluppava completamente all’interno dei 600.000 metri quadrati del Giardino. Questa edizione sarà caratterizzata dalle atmosfere country, con musica folk americana in sottofondo, cappelli da cow-boy e camperos e la possibilità di scattarsi divertentissimi selfie. Durante la giornata saranno, inoltre, premiati i migliori travestimenti a tema country in versione femminile e maschile e il gruppo più numeroso.