Saluto romano, bufera sul consigliere comunale.

Saluto romano in consiglio comunale

Non accennano a placarsi le polemiche su Andrea Bacciga, consigliere comunale di Verona, eletto con la lista “Battiti” del sindaco Sboarina, che giovedì scorso ha rivolto, secondo gli accusatori, il saluto romano alle attiviste del movimento femminista “Non una di meno” subito dopo aver varcato la soglia dell’aula del consiglio comunale (ve ne abbiamo parlato QUI).

Chieste le dimissioni

Le rappresentanti del movimento ora chiedono le immediate dimissioni del consigliere, che intanto dal suo profilo Twitter ha cinguettato: “Se mi assolvete, mi fate un piacere; se mi condannate, mi fate un onore”.

Le opposizioni

Anche dall’opposizione si è levato un coro unanime di sconcerto e condanna. Dal Pd ai Cinque Stelle fino ad arrivare alla Lista Tosi, tutti sono concordi nel definire il gesto di Bacciga inaccettabile.