Venerdì 21 giugno è indetto lo sciopero nazionale della Polizia locale e provinciale. Per tutta la giornata non sarà garantito il regolare funzionamento dei servizi.

Saranno comunque garantiti servizi essenziali

Lo sciopero, proclamato dall’associazione sindacale CSA Regioni Autonome Locali, coinvolgerà tutti i corpi e servizi della Polizia locale e provinciale. Saranno comunque garantiti i servizi essenziali della Polizia locale: piantone comando, portineria municipale, centrale operativa, pronto intervento, ufficiale comando, coordinamento servizi.