Scuola dell’Infanzia di Bussolengo, nominato il nuovo Cda. Il presidente sarà Alberto Ceradini, 57 enne ragioniere commercialista.

Scuola dell’Infanzia di Bussolengo, nominato il nuovo Cda

Con provvedimento del 26 ottobre 2018 sono stati nominati i componenti del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Monsignor Angelo Bacilieri – Scuola dell’infanzia di Bussolengo. Il regolamento di nomina del Cda della Fondazione, costituitasi nel febbraio del 2008, per volontà dell’Amministrazione Comunale e delle Parrocchie di Santa Maria Maggiore e Cristo Risorto, che ne sono i soci fondatori, prevede che sia composto da 5 membri, dei quali 3 nominati dal sindaco, al quale spetta anche la nomina del presidente e 2 dalle parrocchie costituenti.

Le scelte di sindaco e parrocchie

L’indicazione delle parrocchie è ricaduta sull’avv. Nicola Lonardi per la Parrocchia di Santa Maria Maggiore e sul dott. Rosario Cacioppo, per quella di Cristo Risorto. L’Amministrazione Comunale, tra le 11 candidature presentate nei mesi scorsi, ha scelto il sig. Alberto Ceradini e la sig.ra Elisabetta Dal Mina. Per la componente dei rappresentanti dei genitori è stato scelto Massimo Grigoli, tra le 3 candidature pervenute.

Il regolamento: quanto durerà il Cda e le indennità

Come previsto nell’Atto di Fondazione, il Consiglio di Amministrazione durerà in carica per 5 anni e comunque fino alla scadenza dell’Amministrazione, tranne il rappresentante dei genitori dei bambini, che rimarrà in carica per il tempo di frequenza del figlio. E’ affidata al Consiglio di Amministrazione la gestione amministrativa della Fondazione e della scuola ad essa collegata, e di tutti gli affari che interessano la Fondazione ed il suo regolare Funzionamento, ivi compresa la gestione del personale e del bilancio di amministrazione. Al Presidente ed ai Consiglieri non spettano indennità essendo le cariche gratuite, ma solo il rimborso delle spese sostenute per gli adempimenti delle rispettive funzioni.

Il presidente e gli altri ruoli

Dall’esame delle candidature presentate, sono stati nominati: Alberto Ceradini, nominato presidente, 57 enne ragioniere commercialista, libero professionista a Bussolengo, componente del Collegio dei Revisori di numerose realtà nel territorio provinciale. Elisabetta Dal Mina, 54 enne, impiegata nel settore ambiente e sicurezza di una ditta privata, con lunga esperienza anche nel settore della gestione del personale. Massimo Grigoli, 42 enne, libero professionista, genitore di due bambini frequentanti la scuola Bacilieri. Nicola Lonardi, 48 enne avvocato di Bussolengo, da sempre attivo nell’ambito delle iniziative parrocchiali, già componente del Centro culturale Mons. A. Bacilieri. Rosario Cacioppo, 45 enne, da 11 anni assistente amministrativo presso l’Istituto Comprensivo “L. da Vinci” di Bussolengo.

Leggi anche:  Verso Dante 2021

L’augurio del sindaco

Il sindaco Roberto Brizzi, nel ringraziare i componenti del CdA uscente per il lavoro che hanno fatto in questi anni riferisce che “la scuola dell’infanzia Mons. Angelo Bacilieri è una scuola paritaria ad ispirazione cattolica, una realtà storica del nostro territorio; ogni anno vi accedono circa 140/150 bambini, suddivisi in 6 sezioni. Genitori e famiglie che si riconoscono nei valori di cristianità e di educazione che si mantengono inalterati. Durante l’incontro con il CdA uscente prima delle nuove nomine, ho raccolto una loro richiesta, quella di avere una professionalità che garantisse delle conoscenze sul bilancio. Questa esigenza era molto sentita e in questo caso l’ho accolta nominando Alberto Ceradini, appartenente all’ordine dei Ragionieri Commercialisti e revisore dei conti. Ringrazio tutti in nuovi componenti del CdA per la loro disponibilità a prestare il loro tempo e le competenze al servizio della comunità e esprimo un sincero augurio di buon lavoro”.

Foto tratta da http://myelection.info/guide/s/scuola-materna-bacilieri-bussolengo-verona.html