Team Giulia torna protagonista, vince la solidarietà.

Quasi 250 Cinquecento in corteo

Sono state 247 tra Cinquecento ed altre auto d’epoca a partecipare alla seconda edizione del memorial intitolato a Giulia Nicoli, la bimba di Veronella scomparsa a sei anni nel gennaio del 2018 per un problema cardiaco congenito.

Team Giulia
Le Cinquecento di team Giulia schierate.

Il Team Giulia torna protagonista

Giulia, insieme al padre, aveva fondato la sua squadra motorizzata, che aveva unito tanti appassionati di auto d’epoca. Un team che è tornato a riunirsi domenica per ricordare la fondatrice. Il raduno ha poi visto partire il corteo per un viaggio che ha toccato Arcole, Colognola ai Colli, Monteforte, Veronella per la benedizione delle vetture davanti alla chiesa. Infine il ritorno ad Arcole. Tra i partecipanti al raduno anche degli appassionati Sardi del gruppo Florinas con cui in questi giorni è stato sancito il gemellaggio.

Il ricavato in beneficenza

Con quanto raccolto durante la manifestazione verranno acquistate strumentazioni mediche e altri giochi per la pediatria dell’ospedale Fracastoro di San Bonifacio. Gli amici Sardi e i rappresentanti del Team Giulia, con in testa Alessandro Nicoli, padre di Giulia, hanno consegnato  giochi al reparto di pediatria del Polo Confortini di Borgo Trento già lunedì mattina.

Leggi anche:  Violenza psicologica sulle donne: se ne parla al Teatro Blu.