Domenica scorsa, 2 Dicembre, la Pro loco di Povegliano ha organizzato al 3° Stormo di Villafranca un pranzo per i ragazzi diversamente abili e le loro famiglie.

Un evento nato dall’impegno di tante persone

L’evento è stato coordinato dal villafranchese Renzo Faccioli, da anni impegnato nel volontariato, ed è stato reso possibile anche dal sostegno economico di diversi piccoli imprenditori della zona e di uno sponsor anonimo. L’occasione è stata perfetta per scambiarsi gli auguri per le festività natalizie e distribuire i doni.

Tanti gli ospiti presenti al pranzo

L’iniziativa ha visto la partecipazione dei referenti dell’Auser, organismo che ospita i ragazzi tutti i venerdì, del Direttore del Cerris (Centro disabilità) di Verona, del Direttore sanitario dell’Ospedale Magalini di Villafranca, dei Sindaci e degli Assessori ai servizi sociali di Villafranca e Povegliano e dei rappresentanti della Pro loco di Povegliano.

La disponibilità del Terzo Stormo

Il 3° Stormo, non nuovo a iniziative a scopo benefico, ha accettato con piacere anche quest’anno di condividere l’iniziativa rivolta ai ragazzi diversamente abili accogliendo nelle proprie strutture le famiglie, che hanno apprezzato la disponibilità dimostrata dalle donne e dagli uomini in Azzurro con cui hanno condiviso la giornata. Gli organizzatori hanno colto l’occasione per ringraziare con un piccolo dono anche gli insegnanti che a titolo gratuito assistono i ragazzi nelle varie attività svolte durante tutto l’anno.

Leggi anche:  Sciopero scuole venerdì 30 a Bovolone

Un piccolo grande gesto

L’evento è stato una piacevole riprova che anche con piccoli gesti si riesce a far sentire la vicinanza alle famiglie dei ragazzi diversamente abili portando conforto e sollievo.