Il prossimo appuntamento dell’Università Itinerante e del Tempo libero di Colognola ai Colli, fissato per mercoledì 13 febbraio alle ore 15:30 presso la sede del Circolo alla via Montanara 36, prevede l’intervento della giornalista e scrittrice Monica Lanfranco con la quale affronteremo la “Storia del movimento delle donne in Italia, la cultura della differenza come misura di una nuova etica tra i sessi”.

Le quattro fasi dell’elaborazione del pensiero del movimento delle donne italiano

Emancipazione, liberazione, differenza sessuale, politica di genere: le quattro fasi dell’elaborazione del
pensiero del movimento delle donne italiano. Il percorso storico, politico e tematico del movimento delle donne in Italia: dai gruppi di autocoscienza alle battaglie politiche per il divorzio, l’aborto e il diritto di famiglia. Sessualità, lavoro, carriera, doppia presenza, conflitto e negoziazione tra i generi in 20 anni di storia. Attraverso letture e documenti italiani e stranieri come si è evoluto nella cultura, nel costume e nella società il ruolo delle donne. Come dare valore e senso all’essere donne e essere uomini nell’uso del linguaggio sessuato. I luoghi della cultura della differenza in Italia, sia dentro che fuori le istituzioni. La vita quotidiana delle donne come paradigma di una nuova misura nelle relazioni politiche. La scuola e la socializzazione tra i due sessi veicolo di cambiamento dell’etica sessuale.

Monica Lanfranco

Monica Lanfranco, scrittrice, giornalista professionista, formatrice sulla differenza di genere e femminista,
è laureata in filosofia e co-fondatrice del trimestrale di cultura di genere Marea, scrive un suo blog su Il
fatto quotidiano e su Micromega.