Veneto, “Bandiera con leone di San Marco a tutti i nati”.

La bandiera della Serenissima ad ogni nuovo nato

La bandiera del Veneto verrà donata a tutti i “nati nella Regione Veneto”. Ogni nuovo nato riceverà la bandiera in omaggio dal suo sindaco, per iniziativa della Regione, che attingerà i soldi dai fondi per i beni di interesse storico e le attività culturali.

La proposta approvata in commissione

La proposta di legge, che ha come primo firmatario Gabriele Michieletto del gruppo Zaia Presidente, è stata approvata a maggioranza dalla Prima Commissione, ed è pronta per essere messa all’ordine del giorno di una delle prossime sedute del consiglio regionale. I sindaci la consegneranno il 25 marzo, ricorrenza della nascita di Venezia, designato come giorno della Festa del Popolo Veneto da una legge regionale del 2007.

Le motivazioni della proposta

“La bandiera è un simbolo che unisce e non divide il popolo veneto, che in esso si riconosce con orgoglio e fierezza”. Così è scritto nella proposta. E ancora: “Come ogni simbolo è necessario promuoverlo e sostenerlo, tanto più in un tempo e in una società nella quale ogni giorno nascono e fioriscono raffigurazioni di ogni genere. Emblemi destinati al dimenticatoio, ma che per la fasce dei più giovani rappresentano molto spesso dei modelli da seguire. Nulla, perciò, meglio di una bandiera di un Popolo, è all’opposto di queste figure caduche. E nulla, meglio di una famiglia, può trasmettere il valore importante dell’amore verso la propria terra”.

Leggi anche:  Aeroporto di Verona: indetti due scioperi per venerdì